Indietro
menu
Provincia

Basket C1. Alla Tender, dopo un supplementare, il derby con la Coldsystem

In foto: Alla Tender il derby con la Coldsystem. Il racconto dell'incontro della società santarcangiolese.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 16 gen 2008 13:02 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Nel deserto del sovradimensionato, per la
categoria, Flaminio di Rimini – si legge in una nota degli Angels -, Panzeri c’è, così come
Cimatti in dubbio fino all’ultimo, a cui si aggiunge Venturi nonostante una fastidiosa influenza. Perché, inutile negarlo, il derby non è mai una partita come tante e nessuno, ma proprio nessuno, vuole mancare.
Parte molto forte Riccione sulle accelerazioni di
Mazzotti che già dopo 5’ scava un minibreak (10–4) che costringe Foschi al primo time-out. Il ruggito del coach rimette in ritmo l’attacco angelino ed in particolare Puccioni (11p. + 9 rimb. nei soli primi 20’) che spiega, a suon di sportellate, che lui nella pitturata fa un po’ come gli aggrada, trascinando i santarcagiolesi ad un primo quarto con la testolina avanti (16–17). Santarcangelo prova un miniallungo
all’inizio della seconda frazione ma prima un paio di canestrissimi di Paci e poi l’infortunio alla caviglia di Contigiani, fanno deragliare la contrazione degli Angels, consentendo a Riccione di mettere il naso avanti con molta decisione (28–21 al 17’). Ci pensano prima Benzi e poi un paio di tiri liberi di Monti a non far compromettere la partita già alla pausa lunga (32–28 al 20’). Si rientra dagli spogliatoi con Santarcangelo “leggermente” motivata: Contigiani è in campo nonostante il dolore alla caviglia, Cimatti riceve la palla con regolarità, e in un amen gli Angels ritrovano il vantaggio (35–39
al 24’). Riccione reagisce, con Mazzotti che suona la carica, incunenandosi nella difesa clementina e smazzando assist al bacio, che però non consentono agli indigeni di andare all’ultimo riposo in vantaggio (51–53 al 30’). Domeniconi butta nella mischia Pesaresi, Foschi risponde con il doppio playmaker (Monti–Vandi) per fare arrivare la palla sotto agli scatenati Cimatti e Puccioni. Il risultato rimane in
equilibrio fino al 35’, quando una bomba di Pesaresi dall’angolo ed una di Mazzotti da sette metri provano a dargli la spallata decisiva (69-62). Un monumentale Puccioni, a quel punto, si carica la squadra sulle spalle ricucendo in solitaria lo strappo (69–67 al 37’) che viene annullato da una clamorosa bomba alla fine dei 24 secondi di Contigiani (69–70 a 1’30”
dalla fine). Tononi mette i due punti che danno il vantaggio a Riccione ad un solo minuto dalla fine (71–70); Cimatti impatta con 1/2 ai liberi (71–71).
Mazzotti a 40“ dalla sirena prende tutti in contropiede e riporta in vantaggio Riccione (73–71), ma ancora Cimatti dalla lunetta impatta (73–73). E’ Paci che a 12” dalla fine riconsegna ancora la partita in mano a Riccione (75-73), ma un libero corto ed una sciagurata rimessa consentono a Cimatti di recupare palla e di
subire il fallo che vale i due liberi del supplementare (75-75). Squadre sulle gambe, nei primi 3’ dell’overtime non si segna mai (77-75). Sono un paio di iniziative di Ferretti ad impattare la partita (77-77) ad un minuto dalla fine. Una sanguinosa palla persa degli Angels in attacco consente a Riccione di andare in lunetta a 14” dalla fine: 1/2 di Mazzotti ma il rimbalzo sul secondo libero è di Riccione che manda in lunetta Pesaresi a 8” dalla fine. 2/2 ai liberi del talentino riminese (80-77) e Vandi in
lunetta. Solo 1/2 per il playmaker di Santarcangelo con Mazzotti che, sul fallo tattico, chiude la partita”.

IL TABELLINO:
Tender Riccione-Coldsystem Santarcangelo 82–78
d1ts (16-17; 32-28; 51–53; 75-75)

Tender Riccione: Ronci 3, Mazzotti 15, Pesaresi 8, Morri, Ferretti 9, Paci 16, Costa 8, Pistocchi 6, Vanucci, Tononi 17.
All. Domeniconi.

Coldsystem Angels Santarcangelo: Vandi 12, Lunedei 2, Benzi 12, Monti 6, Contigiani 5, Cimatti 17, Bedetti, Puccioni 21, Venturi, Panzeri 3.
All. Foschi.

Notizie correlate
di Redazione