Indietro
menu
Cronaca San Marino

Attività bancaria abusiva. Gli arrestati nell'indagine Re Nero

In foto: Gli arrestati dalla polizia di Forlì nell'ambito dell'operazione Re Nero sono:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 5 gen 2008 14:05 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

i sammarinesi Stefano Ercolani, 45 anni, presidente di Asset Banca; Barbara Tabarrini, 37 anni, direttore generale di Asset Banca; Stefano Venturini, 40 anni, che ricopre il duplice incarico di consigliere di di Asset Banca che della Banca di Credito e Risparmio di Romagna. Gli altri finiti in manette nell’inchiesta della procura di Forlì sono Tristano Zanelli, 62 anni, cesenate residente a Forlì, consigliere e presidente del comitato del credito della Banca di Credito e Risparmio; Valerio Abbondanza, 47 anni, residente a Cesena, consigliere dell’istituto di credito forlivese; Stefano Galvani, 44 anni, residente a Rimini, presidente del collegio sindacale di Banca di Credito e Risparmio; Fabrizio Neri, 59 anni, di Forlì, direttore generale di Banca di Credito e Risparmio. Agli arresti domiciliari per motivi di età ci sono invece Arnaldo Corbara, 78 anni, residente a Bertinoro (Forlì-Cesena), presidente del consiglio di amministrazione e procuratore speciale di Banca di Credito e Risparmio; Gabriele Vignoletti, 70 anni, residente a Forlì e consigliere e procuratore speciale di Banca di credito e Risparmio e, infine, Vincenzo Dell’Aquila, 70 anni, di Forlì, presidente del consiglio di amministrazione di Banca di Credito e Risparmio di Romagna.
(ANSA)

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione