giovedì 20 giugno 2019
menu
In foto: La droga, 19 kg di hascish, era confezionata in 12 panetti, nel portabagagli di una Audi A4 parcheggiata lungo via Flaminia, pronta per una consegna che con ogni probabilità Salvatore Centro, 38anni, e Valerio Amati, 25, entrambi residenti a Roma, erano in procinto di fare.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 5 ott 2007 15:28 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono però incappati nel bel mezzo del servizio info-investigativo della polizia di Rimini, e controllati mentre si trovavano a bordo di una Fiat Punto. E’ successo nella serata di mercoledì scorso: ad insospettire gli agenti è stato il nome già noto alle forze dell’ordine dei due ed il fatto che nel sedile posteriore ci fossero le chiavi di un’altra auto. L’Audi A4, appunto. Il resto della droga è stato trovato nell’appartamento di uno dei due, a Roma: oltre ad un chilo di hascish durante la perquisizione domiciliare sono spuntati fuori una pistola semiautomatica ed un terzo complice, Augusto Betti, romano di 25 anni. Oltre che di spaccio, quest’ultimo dovrà rispondere anche di detenzione di arma da sparo. Le indagini ora, che la squadra mobile di Rimini sta portando avanti insieme al GICO della Guardia di Finanza, proseguiranno nella capitale, da dove cioè arrivava la droga destinata al mercato riminese. Il valore della droga, che secondo un primo narcotest risulta di ottima qualità, si aggira attorno ai 40- 45mila euro.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna