20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Metà raccolto perso. Confagricoltura chiede stato di calamità

EconomiaProvincia

5 ottobre 2007, 12:28

in foto: Confagricoltura della Provincia di Rimini intende chiedere, dati alla mano, a Provincia e Regione lo stato di calamità per il drastico calo dei raccolti dovuto alla siccità estiva.

Lo ha detto il presidente, Enrico Santini, parlando, ai microfoni di Radio Icaro, di “metà del raccolto andato perso in collina” e definendo l’estate 2007 “la più difficile degli ultimi 40 anni. Paragonabile all’anno delle mucillagini per il turismo”.

Solo duecento i millimetri di pioggia caduti da aprile a settembre, la maggior parte dei quali dovuti a fenomeni temporaleschi che poco incidono sulle falde in profondità e quindi sui raccolti.
Con lo stato di calamità gli agricoltori avrebbero sgravi sulle imposte sul reddito agricolo, mutui a tasso agevolato e rateizzazione dei pagamenti.

La crisi ha riguardato l’intero comparto, specie i due ambiti di maggior tipicità del territorio: olio e vino.
I produttori stimano una diminuzione nel raccolto delle olive ad esempio del 40%, con una perdità di oltre un milione di euro.
A passarsela peggio la collina dove il calo di precipitazioni ha fatto più danni: meno 50% del raccolto di uve, rispetto al meno 25 della pianura. E proprio i vigneti mostrano maggiore sofferenza. Le due cantine sociali più rappresentative del territorio, Rocche Malatestiane e Terre Riminesi, hanno perso 60mila quintali di uva. In generale in provincia il calo è stato di 100mila, su una potenzialità di 300mila. Ad aggravare la situazione anche la resa diminuita del 8-10%. Inoltre, ulteriore aggravio economico, i produttori riminesi stanno ancora aspettando il saldo del raccolto 2006. A parziale consolazione una qualità che si annuncia elevatissima.
Non solo vino ed olio sono però in difficoltà: meno 25% ad esempio per i cereali e meno 40% per le colture da seme, come insalata, carote e cavoli.
E, guardando avanti, le prospettive non sono rosee.

(Newsrimini.it)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454