giovedì 20 giugno 2019
menu
In foto: Piccolo con le piccole, grande con le grandi. Per mantenere fede a questa etichetta, che negli ultimi anni è stata spesso affibbiata a Ricchiuti e compagni. www.riminicalcio.com
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 5 ott 2007 14:48 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E che è tornata d’attualità dopo la doppia sconfitta esterna a Grosseto e Frosinone, il Rimini dovrà cercare di fare risultato al “Bentegodi” di Verona, in casa di un Chievo reduce sì dal pesante 0-3 di Lecce (punteggio comunque bugiardo) ma che davanti al pubblico amico non perde dall’11 febbraio, quando fu sconfitto dall’Inter, e non subisce gol da ben 554 minuti (l’ultimo a festeggiare fu l’ex livornese Cristiano Lucarelli). I biancorossi nelle quattro gare disputate finora in trasferta hanno raccolto solo due punti, frutto degli 0-0 di Bologna ed Ascoli. Acori rispetto a sabato scorso recupera Vantaggiato. Regolarmente a disposizione anche Milone, Cardinale e Paraschiv. Sono rimasti in Riviera Peccarisi, che domani giocherà con la Primavera biancorossa, e Palermo. Si va verso la conferma dell’undici di Frosinone. In casa veronese, Obinna martedì pomeriggio ha avuto un incidente stradale. Ieri è già tornato ad allenarsi, ma contro i biancorossi non ci sarà. Costretti al forfait anche Mantovani e Troiano. Italiano e Bentivoglio hanno invece recuperato.

Arbitra Luca Palanca di Roma, assistito da Simone Ghiandai di Arezzo e Riccardo Bianchi di Lucca. Quarto uomo Carlo Marrocco di Pisa.

Gli appassionati potranno seguire l’andamento della partita e dell’intera ottava giornata del campionato cadetto su èTV Romagna e radio Icaro nel corso della trasmissione “Serie B”, in diretta domani dalle 15, 45.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna