martedì 19 febbraio 2019
In foto: In merito all'intervento dell'assessore Vitali del Comune di Rimini in merito alla prevenzione contro la zanzara tigre (vedi notizia delle 13.24), arriva la replica dell'assessore provinciale ai Servizi Sociali, Fabrizio Piccioni:
di    
lettura: 1 minuto
mer 5 set 2007 17:29 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Le affermazioni dell’assessore alla Sanità del Comune di Rimini, Stefano Vitali, riferite al problema della zanzara tigre, mi hanno francamente sorpreso, sia per il tono che per il contenuto. Ricordo, infatti, che il sistema regionale si è attivato, non solo per risolvere l’emergenza, ma anche, come accaduto in passato, per realizzare concretamente il contrasto a questo insetto.

A Ravenna, come a Bologna, come a Rimini ci si è mossi per affrontare immediatamente i casi di virus Chikungunya di metà ferragosto, con azioni
mirate di disinfestazione e con l’intervento diretto dei servizi sanitari.

Da tempo inoltre, non solo, dunque, nel comune di Rimini, i servizi di Igiene pubblica dell’Emilia Romagna sono impegnati nella lotta alla zanzara, investendo nella ricerca scientifica, nei mezzi di contrasto e nell’
informazione al cittadino.
I comuni, dal canto loro, non hanno mai sottovalutato il problema, come risulta
dai fondi consistenti previsti nei bilanci annuali.

Si evitino dunque, in un momento delicato come questo, uscite estemporanee e nei fatti immotivate, quando tutto il sistema pubblico, dall’Istituto Superiore della Sanità, alla Regione e agli enti locali, è mobilitato per affrontare un fenomeno difficile e complesso che può e deve essere risolto in breve tempo, per evitare il diffondersi di problemi sanitari e sociali.”

Altre notizie
Sala giochi in fiamme

Violento incendio a Riccione

di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
FOTO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna