martedì 19 febbraio 2019
In foto: Il nuovo accordo – per il quale la Provincia stanzia 600.000 euro - consentirà di rispondere ai bisogni di centinaia di ragazzi portatori di handicap.
di    
lettura: 1 minuto
mer 26 set 2007 12:49 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Provincia, Ferdinando Fabbri, il direttore generale Ausl, Marcello Tonini, il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, Nicola Serio, i rappresentanti dei Comuni del territorio hanno siglato stamane l’accordo di programma provinciale per l’integrazione degli alunni in situazione di handicap nel sistema scolastico.
“Si tratta di una scelta di grande valore – ha detto – ed è un segno dell’ alta civilità e dell’ alta socialità del nostro territorio. Sarebbe utile, a volte, dimenticare i vaffa e il qualunquismo e sottolineare le cose buone che si stanno facendo. Questo è un atto di buongoverno”.
Anche il dirigente dell’ufficio scolastico, dottor Serio, ha auspicato sempre più una buona scuola per tutti, impegnandosi a mettere in campo tutto il possibile.
Per il direttore generale Ausl, Marcello Tonini, “si consolida un percorso avviato da tempo”. “Mi piace – ha detto – un’Azienda che lavora in silenzio e aiuta ad amalgamare le forze buone”.

Notizie correlate
Mostra sulle ludopatie

Fate il nostro gioco

di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna