venerdì 24 maggio 2019
In foto: Con oltre un anno di indagini i carabinieri di Forlì hanno disarticolato un'organizzazione che, dopo averla importata dal napoletano, spacciava cocaina in varie località della costa romagnola.
di    
lettura: 1 minuto
gio 20 set 2007 18:11 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’operazione si è conclusa con l’esecuzione di otto ordini custodia cautelare in carcere su nove emessi dalla magistratura, alcuni notificati a persone già detenuti per altro motivo. Eseguite anche una decina di perquisizioni nelle province di Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna ed Ancona. I provvedimenti restrittivi riguardano Antonino Passalacqua, 65 anni, di Cesenatico, Carmelina Vollero 47 anni, napoletana, arrestata a Cesena, Carmine Di Bernardo, 55 anni, Riccardo Rota 46 anni, Giuseppe Moretti 53 anni, Valter Bruschi, 47 anni e l’albanese Genzian Kafazi 31 anni. Arrestato anche un incensurato riminese di 47 anni, del quale non sono state fornite le generalità. All’appello manca solamente un cittadino marocchino, irregolare in Italia e che si è dato alla latitanza. Secondo quanto appurato dagl’investigatori, la banda si riforniva di cocaina purissima nel napoletano e aveva nell’abitazione di Passalacqua (a Cesenatico) la sua centrale operativa, che serviva anche come luogo riparato per chi intendeva farsi una “tirata di neve”. La droga, una volta tagliata, veniva poi spacciata dagli altri membri dell’organizzazione. Le indagini erano partite all’inizio del 2006 e avevano portato, nel febbraio di quell’anno, ad alcuni arresti e al sequestro di un carico di oltre 550 grammi di cocaina. Fatti che gli inquirenti avevano volutamente presentato come occasionali, per non insospettire la banda che aveva così continuato ad agire nonostante gli ‘incidenti di percorso’. In questo modo i militari forlivesi hanno potuto identificare tutti componenti della rete di approvvigionamento e spaccio. Complessivamente l’operazione ha portato all’arresto di 13 persone, alla denuncia di sei e alla segnalazione di altre 10 come consumatori di droga. Sequestrati cocaina per un valore di oltre 70.000 euro, due autovetture e denaro e altri beni per un valore di 20.000 euro. (ANSA)

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna