giovedì 20 giugno 2019
menu
In foto: 487 arresti e 762 denunce in tre mesi. E' il dato principale del bilancio estivo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Rimini, presentato questa mattina.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 24 set 2007 11:51 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nel dettaglio, sono stati arrestati 444 uomini , di cui 3 minori, e 43 donne, di cui 6 minori. Gliu stranieri superano gli italiani: 265 contro 222.
Considerando la media mensile di arresti, nel 2007 é di 92,5 contro gli 82,5 del 2006.
I militari hanno proceduto in 5 casi di violenza sessuale, tutti risolti con l’arresto degli autori.
Tra il 15 giugno e il 15 settembre sono stati eseguiti 386 controlli a discoteche e locali di intrattenimento, con 24 infrazioni di vario genere contestate.
Particolare impegno é stato dedicato al fenomeno della prostituzione su strada, la cui presenza negli ultimi mesi é tornata a farsi sentire: 55 i servizi mirati; 135 prostitute le prostitute identificate.
Sequestrate 7 armi da fuoco, 28 armi bianche e 694 munizioni.
Preoccupano i dati sull’“intolleranza nei confronti delle divise”, con un aumento delle aggressioni nei confronti dei militari: 52 le persone arrestate, 4 quelle denunciate a piede libero; 34 i militari feriti in servizio, per un totale di 198 giorni di prognosi.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna