mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Blitz dei carabinieri ieri mattina al Palaterme di Riccione dove si stava svolgendo un concorso dell'Ausl per la selezione di tre posti di tecnico della prevenzione da collocare nell'area vasta: uno all'Ausl di Rimini uno a quella di Cesena e uno a Forlì.
di    
lettura: 1 minuto
mar 24 lug 2007 16:54 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’accusa è ‘violazione di segreto d’ufficio’ da parte di tre concorrenti che avrebbero avuto in anticipo la soluzione della prova scritta. I militari hanno aspettato la fine della prova, iniziata alle 9, e alle 12 hanno sequestrato gli scritti dei 275 partecipanti e i loro documenti.
Indagati anche i componenti della commissione.
La direzione dell’azienda sanitaria riminese ha dato completa disponibilità alla collaborazione nelle indagini.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna