sabato 19 gennaio 2019
In foto: Venerdì 13 luglio Rimini festeggerà il suo orgoglio enologico con la terza edizione di Passaggi vino, quest'anno per la prima volta in spiaggia. E intanto arriva ancora un “no” al marchio “Romagna Rosso” di un super-sangiovese. www.passaggidivino.provincia.rimini.it
di    
lettura: 1 minuto
ven 6 lug 2007 18:49 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Rimini avrà la sua notte rossa, come il Sangiovese: quella di P.Assaggi di vino, iniziativa per promuovere la produzione locale, dopo anni difficili in cui molti hanno dovuto purtroppo chiudere, e altri hanno dovuto investire sulla qualita. “Perché oggi si sta sul mercato solo con la qualità”, spiega Mauro Morri, l’assessore provinciale alle Attività Produttive.
E la presentazione è stata anche l’occasione per ribadire e il no ai cambiamenti di statuto e di marchio proposti dall’Ente Tutela Vini di Romagna. “Noi promuoviamo il Sangiovese di Romagna, in particolare il Sangiovese di Rimini”, spiega Morri, da sempre contrario alla proposta.
Rimini conta, inoltre, di poter aprire una sede decentrata dell’Enoteca Regionale, che ha sede a Dozza. P.Assaggi di vino proporrà, per la prima volta in spiaggia, 9 postazioni sommelier, ciascuna con un proprio spettacolo musicale, su 800 metri dal bagno 9 al 28. 30 le cantine coinvolte. Con 5 euro, si potrà avere il bicchiere, la borsa e tre degustazioni, all’insegna del bere poco ma bere bene. Finale pirotecnico, ma non in cielo. A mezzanotte, col benestare della capitaneria, una draga di 36 metri solcherà il mare simulando un incendio.
(newsrimini.it)

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna