15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Rimpasto di Giunta: Gnassi lascia, il turismo alla Bondoni. Entra Santi

PoliticaProvincia

11 luglio 2007, 13:45

in foto: È stato ufficializzato questa mattina il rimpasto in giunta provinciale a Rimini. Andrea Gnassi, nuovo segretario dei DS riminesi, lascia l'incarico di assessore:

la delega al turismo é stata affidata a Marcella Bondoni, già assessore alla cultura.
Entra nell’esecutivo Riziero Santi, dei DS, al quale sono state affidate le deleghe al Bilancio e Patrimonio Lavori pubblici, viabilità e Protezione civile.
________________________________________________

La lettera inviata da Gnassi a Fabbri:

Il testo della lettera di Andrea Gnassi a Ferdinando Fabbri

“Caro Presidente,

Come sai nei mesi scorsi mi è stata affidata la responsabilità di Segretario dei Democratici di sinistra.

Non ho bisogno di sottolinearti come si tratti di un impegno non di routine, in una fase di grandi trasformazioni del sistema politico ed in particolare con il processo aperto di costituzione del Partito Democratico.

Una scelta, quest’ultima, destinata a cambiare radicalmente lo stesso panorama locale. Una scelta mi auguro possa essere al servizio di un nuovo ciclo di modernizzazione del sistema Rimini nei prossimi decenni.

Un impegno che avverto come prioritario e rispetto al quale, sento tutta la responsabilità di rispondere anche per dare un contributo al nostro territorio e alle sfide di sviluppo che lo attendono.

Questo non toglie che sia per me facile rimettere nelle tue mani le responsabilità amministrative che mi hai assegnato.

In questi anni ho svolto un lavoro appassionante e ho condiviso con te, con i colleghi di Giunta e con gli Uffici un impegno nel quale ho cercato di dare il meglio di me stesso.

E mi auguro con qualche risultato apprezzabile.

Anche in queste settimane ho sentito attorno a me la fiducia ed il sostegno dei molti interlocutori con i quali ho avuto la fortuna di collaborare: amministratori, imprenditori turistici, rappresentanti di categoria, “semplici” cittadini. Il carico di esperienza umana e professionale che mi lasciano questi straordinari anni di lavoro, di ascolto e condivisione, è un patrimonio che custodirò in ogni momento in ogni decisione e in ogni impegno.

Credo di averci messo qualcosa di mio nel fare riscoprire alla realtà riminese i valori più autentici di cultura dell’accoglienza su cui si fonda la tradizione del nostro turismo e credo che la “Notte Rosa”, conclusasi pochi giorni fa, ne sia una testimonianza viva.

Con questo spirito ho vissuto l’opportunità che ho avuto, e nel confermarti la necessità di dislocare il mio impegno nella costruzione del Partito Democratico, ti comunico le mie dimissioni da assessore e ti chiedo di renderle effettive nelle modalità che riterrai opportune e che abbiamo avuto modo di convenire assieme.
_________________________________________________

Il messaggio del presidente Fabbri:

Oggi ho provveduto a riorganizzare le deleghe di Giunta chiamando Riziero Santi a svolgere l’incarico di assessore provinciale. La ridefinizione della composizione della Giunta si è resa necessaria per la scelta di Andrea Gnassi di dimettersi da assessore per dedicarsi al ruolo di segretario dei democratici di sinistra: una scelta apprezzabile, lineare e verso la quale, da parte mia, è dovuto il massimo rispetto.

Le motivazioni indicate nella lettera inviatami in queste ore da Andrea Gnassi sono tali da non potere che essere accolte da parte mia, in particolare dove viene evidenziato:
“Non ho bisogno di sottolinearti come si tratti di un impegno non di routine, in una fase di grandi trasformazioni del sistema politico ed in particolare con il processo aperto di costituzione del Partito Democratico. Una scelta, quest’ultima, destinata a cambiare radicalmente lo stesso panorama locale. Un impegno che avverto come prioritario rispetto al quale sento tutta la responsabilità di rispondere, anche per dare un contributo al nostro territorio e alle sfide di sviluppo che lo attendono”.

All’assessore Gnassi vanno non solo gli auguri più sinceri per il ruolo di grande responsabilità politica che lo vedrà impegnato nei prossimi mesi, ma anche il mio convinto ringraziamento per l’attività che ha apportato in questi anni di collaborazione comune e che, in particolare per quanto riguarda le politiche per il turismo hanno trovato un pieno riscontro nella stessa società riminese.

Questo è talmente vero che è mia intenzione avvalermi della sua collaborazione in riferimento ad un fondamentale evento di sistema come quello rappresentato dalla Notte Rosa.

L’ingresso nell’esecutivo di Riziero Santi chiama all’impegno amministrativo una persona che in questi anni ha avuto modo di compiere importanti esperienze che, certamente, saranno di grande aiuto nel consentirgli di interpretare al meglio e nell’interesse esclusivo della nostra comunità le responsabilità che oggi gli vengono assegnate”

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454