domenica 20 gennaio 2019
In foto: E' stato presentato ieri mattina in camera di commercio a Rimini il nuovo listino prezzi delle opere edili.
di    
lettura: 1 minuto
ven 27 lug 2007 12:00 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’occasione per fare il punto sullo stato di salute del settore, che impiega 13mila addetti, con una crescente percentuale di stranieri.Su 6.678 imprenditori edili, oltre mille sono immigrati, in prevalenza albanesi, 341.
Il settore edile è in buona salute e i costruttori sorridono un po’ meno chi ha intenzione di comprare casa visto il costante aumento dei prezzi di mercato. Ultimamente c’è stato un leggero rallentamento nella vendita – spiega Giorgio Forlani, presidente Collegio Costruttori Edili – ma nulla che impensierisca gli imprenditori.
Le imprese edili in provincia sono 4.780, il 14,5% di tutte le imprese presenti. L’87% sono artigiane. Dopo quello dei servizi è il settore cresciuto maggiormente negli ultimi sei anni, con un tasso superiore a quello registrato in regione. Costante anche la crescita dei prezzi degli immobili. I costruttori, pur ammettendo alcuni aumenti fisiologici, scaricano la colpa sul prezzo dei terreni che incidono anche del 50% sul prezzo finale e sugli oneri per il risparmio energetico imposti dalla legge che fanno lievitare il costo fino a 300 euro al metro quadro. Gli edili lanciano anche un allarme sulla presenza di imprese estemporanee che operano ai limiti di legge con lavoratori irregolari con carenze sul fronte sicurezza e bassi standard di qualità. Per questo c’è un listino prezzi che i costruttori dovrebbero rispettare.

Alcuni dati:

imprese edili – Provincia Rimini

2000 2003 2006
3.425 4.046 4.780

Crescita 2000-2006

Settore servizi +57%
settore edile +39,6%

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna