mercoledì 26 giugno 2019
menu
In foto: Un successo di immagine e commerciale, con un milione e mezzo di presenze stimate. La Notte Rosa è stata una lunga maratona di musica, balli e divertimento. Vissuta non da tutti, però, con lo stesso spirito.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 3 lug 2007 19:41 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’altra Notte Rosa, quella un po’ meno presentabile, non poteva non avere i suoi riflessi filmati sul portale youtube. Giusto il tempo di riprendersi dalla lunga notte, e poi i cineoperatori del web hanno pubblicato le loro immagini. Anche solo per far sapere a tutti di essersi ubriacati. E al ricco panorama di eventi, va aggiunta anche qualche iniziativa estemporanea, come la gara di sputi, con tanto di pubblico, intrapresa da due ragazzi a Cesenatico. Oppure il blocco del traffico davanti al bagno 62 di Rimini, con lo stop forzato alle auto in transito: discutibile usanza mutuata dalle feste per le vittorie della Nazionale di cui evidentemente qualcuno, un anno dopo il trionfo in Germania, sentiva la mancanza. Ma l’oscar dell’idiozia va a un ragazzo, con la maglia rosa d’ordinanza, che ha ben pensato di tornarsene a casa, a mattina inoltrata, guidando con le gambe sul manubrio dello scooter. Gli è andata bene. Ma vale la pena di rischiare di finire la notte rosa sulla Croce rossa?
(newsrimini.it)

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Redazione   
I dati della Camera di Commercio

Frena l'export delle imprese riminesi

di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna