domenica 20 gennaio 2019
In foto: Un successo di immagine e commerciale, con un milione e mezzo di presenze stimate. La Notte Rosa è stata una lunga maratona di musica, balli e divertimento. Vissuta non da tutti, però, con lo stesso spirito.
di    
lettura: 1 minuto
mar 3 lug 2007 19:41 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’altra Notte Rosa, quella un po’ meno presentabile, non poteva non avere i suoi riflessi filmati sul portale youtube. Giusto il tempo di riprendersi dalla lunga notte, e poi i cineoperatori del web hanno pubblicato le loro immagini. Anche solo per far sapere a tutti di essersi ubriacati. E al ricco panorama di eventi, va aggiunta anche qualche iniziativa estemporanea, come la gara di sputi, con tanto di pubblico, intrapresa da due ragazzi a Cesenatico. Oppure il blocco del traffico davanti al bagno 62 di Rimini, con lo stop forzato alle auto in transito: discutibile usanza mutuata dalle feste per le vittorie della Nazionale di cui evidentemente qualcuno, un anno dopo il trionfo in Germania, sentiva la mancanza. Ma l’oscar dell’idiozia va a un ragazzo, con la maglia rosa d’ordinanza, che ha ben pensato di tornarsene a casa, a mattina inoltrata, guidando con le gambe sul manubrio dello scooter. Gli è andata bene. Ma vale la pena di rischiare di finire la notte rosa sulla Croce rossa?
(newsrimini.it)

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
Una vicenda che fa discutere

Arresti alla casa per anziani. I commenti

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna