lunedì 27 maggio 2019
In foto: Nessun aumento delle presenze della zanzara tigre rispetto al 2006: lo rileva Hera nei 13 comuni della Provincia di Rimini e dintorni in cui ha avviato la campagna contro l'insetto.
di    
lettura: 1 minuto
mer 20 giu 2007 09:00 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I 13 comuni interessati sono Rimini, Coriano, Poggio Berni, Torriana, Verucchio, San Clemente, San Giovanni in Marignano, Morciano, Montegridolfo, Saludecio, Cattolica e, in provincia di Pesaro, Gabicce mare e San Leo, frazione di Pietracuta.
All’area corrisponde un bacino di utenza di 205.000 abitanti per un totale di 60.190 tombini pubblici da trattare quattro o cinque volte nel corso della stagione con prodotti larvicidi a basso impatto ambientale.
In ogni località, fa sapere Hera, è stato compiuto un primo ciclo di disinfestazione e nella settimana corrente è partito il secondo ciclo.
A questo, si aggiungono interventi integrativi come le boccette di larvicida messe a disposizione presso gli enti o distribuite ai residenti, ad oggi 6.870, o il trattamento dei pozzetti privati eseguito direttamente dagli operatori di Hera, operazione che ha già interessato 22.288 abitazioni.
Finora le segnalazioni di infestazioni conclamate hanno riguardato 127 abitazioni.
Oltre a ricordare il numero verde 800 999 500, Hera commenta con soddisfazione l’aumento del numero di cittadini che adottano comportamenti corretti.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna