mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Comune di Morciano, provincia di Rimini e regione hanno espresso ancora una volta, solidarietà ai lavoratori della Ghigi, assicurando il proprio impegno per ottenere dall'Azienda il rispetto degli accordi, anche se i tempi risultano ormai esigui.
di    
lettura: 1 minuto
ven 15 giu 2007 13:47 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La rassicurazione è arrivata dopo l’incontro che si è svolto ieri a Rimini per verificare le violazioni dell’accordo sottoscritto nel 2003 a carico della Ghigi. Nella nota del comune di Morciano si legge che tra le violazioni figura anche lo spostamento della sede legale dal Comune morcianese a quello di Forlì. Il due luglio la conferenza di programma, con tutti i soggetti interessati, valuterà le procedure per la messa in mora dell’azienda.
I sindacati, che ieri hanno incontrato il sindaco Ciotti, lamentano il mancato pagamento degli stipendi sin dal mese di aprile e la presenza di personale esterno per la normale attività aziendale. Lunedì i lavoratori si riuniranno per definire eventuali iniziative.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Notte di lavoro per i vigili del fuoco

Incendio doloso all'ex colonia Reggiana

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna