giovedì 18 luglio 2019
menu
In foto: Nella seduta di oggi pomeriggio, il Consiglio Provinciale di Rimini ha approvato il documento definitivo del nuovo piano dei rifiuti, che ora entra ufficialmente in funzione.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 26 giu 2007 18:23 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il piano è stato approvato a maggioranza, col voto contrario dell’opposizione e l’astensione di Padalino del Gruppo Misto.
Ha votato a favore anche il consigliere dei Verdi, Garattoni.
Il piano, nel suo iter, era stato osteggiato da Comitati ed associazioni ambientaliste in particolare per la previsione di potenziamento dell’inceneritore di Raibano.
Approvato anche un emendamento proposto dal consigliere consigliere Verde, Garattoni, che – riferisce il resoconto a cura della Provincia – “chiede alla Giunta di portare annualmente a conoscenza del Consiglio i dati di raccolta differenziata e di rifiuti solidi urbani residui da portare a smaltimento, di impegnare la Giunta in caso di risultati positivi di raccolta differenziata a modificare il piano nel senso di autorizzare una quota più bassa dell’utilizzo dell’inceneritore sulla base di quantità effettive di rifiuti da smaltire, di utilizzare l’impianto di termovalorizzazione secondo le reali necessità e di prendere in considerazione nuovi sistemi di smaltimento alternativi all’incenerimento ed alla discarica per i rifiuti non avviati al ciclo di recupero e di riutilizzo”. Voto a favore di Ds, Margherita, Verdi e Pdci, contro Padalino e Rc e astenuti Fi e An.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna