giovedì 20 giugno 2019
menu
In foto: L'assemblea dei lavoratori di Riminifiera ha proclamato lo stato di agitazione contro la direzione aziendale.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 1 giu 2007 19:49 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sotto accusa, il mancato rispetto del contratto di lavoro. La fiera non può pensare di aggredire il mercato – si legge in una nota della FILCAMS CGIL – penalizzando il suo patrimonio umano. Vanno invece risolti sprechi e inefficienze organizzative.
Il mancato riconoscimento del Contratto Nazionale di Lavoro nel Commercio, Terziario e Servizi causa ai dipendenti – si legge nella nota – l’impossibilità di aderire a un fondo pensionistico integrativo, come previsto dalla riforma del TFR.
Tra le lamentele, inoltre, la scarsa attenzione ai problemi del personale femminile (il 70%) e delle mamme in particolare, le cui esigenze non verrebbero riconosciute.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna