domenica 26 maggio 2019
In foto: Costringeva la figliastra di 10 anni a guardare film porno e sniffare cocaina. Un imprenditore 36enne riminese è stato denunciato per violenza sessuale aggravata.
di    
lettura: 1 minuto
ven 8 giu 2007 10:16 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A far partire le indagini le confidenze fatte proprio dalla bambina, afflitta da un lieve disturbo della personalità, alla maestra di sostegno. L’uomo, ex convivente della madre, spesso nel pomeriggio faceva da baby sitter alla piccola che ha raccontato al Pm di essere costretta a guardare film erotici, nuda mentre il 36enne la toccava.
A casa dell’imprenditore è stato trovato materiale pedopornografico. Il 4 luglio è previsto l’incidente probatorio nel quale sarà valutata la capacità di testimoniare della bambina. L’uomo nega di aver abusato della piccola ma ammette gli altri capi d’accusa.

Altre notizie
di Redazione
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna