20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Campagna ‘Un parlamento di cittadini’: a Rimini già raccolte mille firme

Provincia

8 giugno 2007, 17:02

in foto: E' iniziata anche a Rimini, con un migliaio di adesioni già raccolte, la raccolta firme per la petizione popolare “Un parlamento di cittadini. Liberi di partecipare, liberi di preferire”, presentata nelle scorse settimane a livello nazionale da 60 firmatari: il primo è l'ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. La petizione - spiegano i promotori - nasce dalla constatazione di un progressivo allontanamento dei partiti e della loro rappresentanza dai cittadini, dalla società e dall’economia. Nello specifico, i firmatari chiedono, come recita la petizione, che il nuovo sistema elettorale, qualunque esso sia, si ponga l’obiettivo di diminuire la distanza tra cittadini e rappresentanza politica. In particolare si chiede che: -in un assetto di sistema proporzionale, venga reintrodotta la preferenza dando la possibilità di scegliere e votare liberamente i candidati, all’interno dei partiti e degli schieramenti; -in un assetto di sistema uninominale, venga data la possibilità di candidarsi raccogliendo 500 firme a livello di singolo collegio. È stato creato un indirizzo e-mail per sostenere l'iniziativa a livello locale: parlamentocittadini.rimini@gmail.it (referente l'Avvocato Samuele de Sio) www.unparlamentodicittadini.net

E’ iniziata anche a Rimini, con un migliaio di adesioni già raccolte, la raccolta firme per la petizione popolare “Un parlamento di cittadini. Liberi di partecipare, liberi di preferire”, presentata nelle scorse settimane a livello nazionale da 60 firmatari: il primo è l’ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga.
La petizione – spiegano i promotori – nasce dalla constatazione di un progressivo allontanamento dei partiti e della loro rappresentanza dai cittadini, dalla società e dall’economia.
Nello specifico, i firmatari chiedono, come recita la petizione, che il nuovo sistema elettorale, qualunque esso sia, si ponga l’obiettivo di diminuire la distanza tra cittadini e rappresentanza politica. In particolare si chiede che:
-in un assetto di sistema proporzionale, venga reintrodotta la preferenza dando la possibilità di scegliere e votare liberamente i candidati, all’interno dei partiti e degli schieramenti;
-in un assetto di sistema uninominale, venga data la possibilità di candidarsi raccogliendo 500 firme a livello di singolo collegio.
È stato creato un indirizzo e-mail per sostenere l’iniziativa a livello locale: parlamentocittadini.rimini@gmail.it
(referente l’Avvocato Samuele de Sio)
www.unparlamentodicittadini.net

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454