giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Sono stati scelti i finalisti di 'Il Lavoro che non si vede', concorso giornalistico televisivo sul lavoro, organizzato da Nidil-Cgil, Ucca, Arci, Articolo 21 e Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi giunto quest'anno alla XIII edizione. www.ilariaalpi.it
di    
lettura: 1 minuto
sab 19 mag 2007 16:47 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il concorso rientra nel progetto ‘Obiettivi sul lavoro-racconti di precarieta”
Sette i servizi in corsa per il premio che sarà consegnato martedì 28 maggio a Roma in un appuntamento speciale di ‘Parla con Me’, la trasmissione di Serena Dandini. La serata si
svolgerà al teatro Ambra Jovinelli. Questi i nomi dei 7 finalisti: Santo Della Volpe, con ‘Vita da operaio’ (TG3 Primo Piano – Rai Tre); Paolo Zagari, Fabio Trappolini con ‘Il mercato delle braccia’ (Un Mondo a Colori-Rai
Educational); Donato Placido con ‘Morire per un giorno di lavoro’ (Tg2 Dossier – Rai Due); Michele Buono e Piero Riccardi con ‘Gli esternalizzati’ (Report-Rai Tre); Vincenzo Guerrizio con ‘Piazza delle braccia’ (Ballarò-Rai Tre); Alessandro Sortino e Francesca Biagiotti con l’ ‘Inferno dei call center’
(Le Iene-Italia Uno); Giovanni Anversa con ‘Matteo Valenti’ (Racconti di Vita-Rai Tre).
I vincitori saranno due, uno per i servizi brevi e uno per gli approfondimenti. La XIII edizione del Premio Ilaria Alpi si terrà invece dal 3 al 9 giugno al Palazzo del Turismo di Riccione.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna