venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Un imprenditore campano, da anni residente a San Giovanni in Marignano, il 61enne Michele Procida, è stato denunciato dalla Guardia di finanza di Pesaro per truffa.
di    
lettura: 1 minuto
lun 21 mag 2007 09:02 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le Fiamme Gialle hanno infatti sequestrato quasi otto milioni di dollari, in valori e titoli falsi, custoditi in una valigetta nell’auto dell’uomo che, secondo gli inquirenti, li utilizzava per attuare truffe. Parte dei valori contraffatti consisteva in una riproduzione di monete americane, il resto erano obbligazioni al portatore di titoli della società brasiliana “Petrobras”, operante nel settore petrolifero. Le indagini proseguono per appurare anche eventuali responsabilità dello sportello bancario che ha aperto il conto a Procida e firmato le distinte di versamento.

Altre notizie
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna