sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: Sono iniziati sabato i controlli mirati anti prostituzione della polizia Municipale di Rimini.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 21 mag 2007 19:20 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Due pattuglie hanno monitorato le zone dove c’è stato una recrudescenza del fenomeno ed è stata comminata la prima multa di mille euro ad un 50enne riminese sorpreso in compagnia di una ventenne.
Gli agenti torneranno in strada anche sabato e domenica prossimi.

Sono giovanissime e stanno pagando a prezzo troppo alto l’essere diventate cittadine europee. Sono per la maggior parte ragazzine romene le lucciole che da alcuni mesi sono tornate ai bordi delle strade riminesi, a Marina Centro, in zona stazione, ma soprattutto sulla statale. La conferma anche dal primo controllo anti-prostituzione della polizia municipale sabato notte.

Per le ragazze non è prevista nessuna sanzione. Sabato ne sono state indentificate una dozzina, tutte con documenti, apparentemente regolari. Alcune nel corso della stessa notte sono state sorprese in luoghi diversi della città. Di tutte è stato annotato il domicilio, per la maggior parte vivono in residence. Appartamenti che in futuro potrebbero essere oggetto di ulteriori controlli per risalire agli sfruttatori.
Per chi si ferma in strada e chiede la prestazione mille euro di multa, come prevede l’articolo 32, rispolverato, ma già presente in una vecchia ordinanza.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna