martedì 22 gennaio 2019
In foto: La Scavolini Spar Pesaro vince anche gara3. Si ferma in semifinale il cammino della Coopsette, da ieri sera ufficialmente in vacanza. Il tabellino.
di    
lettura: 2 minuti
sab 19 mag 2007 01:02 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Il campionato dei biancorossi, il più esaltante degli ultimi anni, finisce con Scarone che non riesce a tenere in campo il pallone dopo il rimbalzo strappato in difesa da Skurdauskas a -7” dal gong, e con il capitano che pochi istanti dopo chiama a raccolta tutti i compagni per il saluto finale ai 200 supporters riminesi al seguito. Nonostante il forfait per infortunio di Peter Guarasci e la gestione dei falli dei lunghi riminesi (Zanus Fortes è rimasto in campo solo 11 minuti, Rinaldi addirittura 7’45”), i romagnoli hanno vinto la battaglia sotto le tabelle (42-36). E per la prima volta nella serie hanno tirato bene da tre (58% finale, che al 30′ era addirittura un superlativo 71%). Letali i troppi errori dalla lunetta (insufficiente 11/21), con quell’1/4 firmato Demian Filloy e German Scarone nel finale che urla vendetta. E’ stata una partita nervosa, con Rimini che parte meglio dai blocchi e va sul 5-0, poi si fa sorpassare (16-12 al 6′), per chiudere il primo quarto avanti di tre (24-27), con Scarone già a quota 11. Nella seconda metà del secondo parziale tre siluri di Pickett, ben coadiuvato da Rinaldi e Vitale, valgono alla Coopsette il +9 (34-43 al 17′). La reazione dei marchigiani porta a un controbreak di 13-0. All’intervallo la Vuelle è avanti di 4 (47-43). E Hicks ha già imbucato 19 punti.
In avvio di ripresa i Crabs si riportano avanti (47-48). Dopo qualche minuto punto a punto, Pesaro sembra volare via: +12 sul 70-58. Partita agli archivi? Con i ragazzi di Ticchi mai pensarlo. Al 30′ il tabellone segna 72-67. Si va ancora punto a punto. L’ultimo vantaggio riminese è griffato Scarone: 80-81 a 1’26” dalla sirena. L’epilogo è una sequela di errori su ambo i fronti. Sbaglia più la Coopsette. Finisce 85-82. Top scorer White con 26 punti. La Scavo passa con un solo sulla carta perentorio 3-0. In finale affronterà la vincente della semifinale tra Pavia e Jesi, con l’Edimes avanti 2-1.

Gara3 tra Scavolini Spar e Coopsette sarà proposta su èTV Romagna questa sera alle 20,30.

Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna