21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

A Villa Mussolini sabato un incontro con 27 autori ‘sommersi’

Riccione

11 maggio 2007, 09:47

in foto: Sabato dalle 15 alle 19.30 Villa Mussolini Via Milano a Riccione ospita l'iniziativa "Autori sommersi? Tuffiamoci!", incontro con poeti e narratori emergenti promosso dall'Assessorato Comunale alla Cultura e da Fara Editore. La presentazione degli autori:

PROGRAMMA

1. Alberto Rossini è nato a Roma nel ‘58. Si è laureato in filosofia a Bologna (ha curato per Fara, Dio. Prima parte dell’Etica di Spinoza). Ha lavorato nella formazione professionale come responsabile di corsi ed attività di ricerca. È stato segretario sindacale e poi direttore della Confcommercio di Rimini; vicepresidente di Itinera (centro internazionale di studi turistici) e componente della Camera di Commercio di Rimini. Attualmente è Assessore alla Mobilità della Provincia di Rimini. Ha pubblicato vari saggi sul turismo e il commercio, tra cui Rimini ed il Turismo (Franco Angeli, 2003) e La metamorfosi di Rimini (Guaraldi, 2006).

2. Caterina Camporesi Nata a Sogliano al Rubicone (FC) nel 1944, vive tra Rimini, la Garfagnana e Roma. Svolge l’attività di psicoterapeuta. Già condirettrice de «La Rocca poesia”, e redattrice de «Le Voci della Luna», collabora a riviste cartacee e on-line (v. « Fili d’aquilone») con recensioni e saggi inerenti al rapporto tra psicoanalisi e creatività. Ha pubblicato quattro sillogi: Poesie di una psicologa, Sulla porta del tempo, Agli strali del silenzio e Duende (Marsilio, Collana elleffe, Venezia, 2003). È presente con “La sorte risanata” nell’antologia La coda della Galassia. Si occupa di poesia boliviana. Legge da Duende, La coda della galassia e La linea del Sillaro (Campanotto, 2006).

3. Massimo Sannelli vive e lavora a Genova. Scrittore, traduttore e critico, nel 2006 ha pubblicato con Fara Philologia Pauli. Il corpo e le ceneri di Pasolini, con una prefazione di Gian Ruggero Manzoni e l’aggiunta di un poemetto-improvviso. Ha una ricchissima produzione di altri scritti: saggi, traduzioni, sillogi poetiche. Collabora con numerose riviste e siti letterari. I suoi siti personali sono www.microcritica.splinder.com e www.sequenze.splinder.com

4. Enrica Musio è nata a Santarcangelo nel 1966. La poesia le ha permesso di indagare la sfera delle emozioni e l’ha aiutata ad apprezzare le gioie semplici della vita quotidiana. Una sua silloge dal titolo “Sarà da poeti il futuro” è apparsa in Antologia pubblica (Fara, 2005). Legge da Dediche sillabiche (Fara, 2006).

5. Mimmo Cangiano è nato a Caserta nel 1981. Si è laureato all’Università di Bologna con una tesi sulla ricezione di Nietzsche nel primo Novecento italiano. È redattore della rivista «Tabard». Ha collaborato a «Fuoricasapoesia». Ha pubblicato due racconti a quattro mani con Eugenio Santangelo su «Atelier». È dottorando in Italianistica presso l’università di Firenze. Legge dalla raccolta inedita “Nel frattempo”.

6. Lorenzo Mari Nato a Mantova nel 1984, frequenta la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Bologna. Nel 2004 ha ricevuto il premio ex aequo Biennale di Poesia di Alessandria e ha pubblicato la prima raccolta di poesie, libere sequele (Gazebo, Firenze). Con la raccolta inedita, e in via di pubblicazione, pellegrinaggio senza Endimione, ha vinto il premio senese Alessandro Tanzi 2004-2005. Collabora con il gruppo musicale I Collezionisti di Bossa e con il foglio satirico «ll Notturno». Legge dalla raccolta “Minuta di silenzio” inserita in 3×2 (Fara, 2006) in quanto vincitrice del concorso Pubblica con noi.

7. Franca Mancinelli è nata a Fano nel 1981. Si è laureata in Lettere Moderne con una tesi sulla poesia di Paolo Volponi e collabora come critica con varie riviste. Suoi testi poetici sono usciti in antologie presso Crocetti (Nodo sottile 4), Guaraldi, LietoColle, e in riviste cartacee e on line, tra cui «Poesia» (n. 203, marzo 2006), «Pelagos», «Le Voci della Luna», il “bollettino” FuoriCasa, «clanDestino». Il suo primo libro di poesie, Mala kruna, è di prossima uscita presso Manni.

8. Gianmaria Giannetti Nato a Milano nel 1974, vive in Puglia. Conduce da anni una personale ricerca poetica e pittorica. Ha pubblicato in poesia: Escatologia (di una piuma) (Edizioni Il Filo), La storia di Vera Blu (primi appunti) (ne La coda della galassia, Fara Editore). Ha esposto in varie città d’Italia e d’Europa. Nel 2006 è uscita la sua prima monografia Lavori 2002-2005 (SilvanaEditoriale). Legge da Appunti di un terrestre (Giulio Perrone Editore).

9. Alessandro Moscè Nato ad Ancona nel 1969, vive a Fabriano. Ha pubblicato l’antologia di poeti italiani contemporanei Lirici e visionari (Ancona, il lavoro editoriale, 2003), il libro di saggi critici Luoghi del Novecento (Marsilio, Venezia, 2004), l’antologia di poeti italiani tradotta negli Stati Uniti The new italian poetry (Gradiva, New York, 2006). Nel 2005 è uscita la raccolta di poesie L’odore dei vicoli (I Quaderni del Battello Ebbro, Porretta Terme). Si occupa di critica letteraria e di filologia su varie riviste e giornali (“Il Corriere Adriatico”, “L’Azione”, “Nuova Antologia”, “Pelagos”). Ha ideato e dirige il periodico di letteratura «Prospettiva». Dal 2000 è direttore artistico della rassegna “Incontro con l’autore” e del Festival di Poesia e Musica “Le Voci”, in collaborazione con il Comune di Fabriano. È ricercatore presso la cattedra di Sociologia della Letteratura dell’Università di Urbino. Legge da: L’odore dei vicoli (I Quaderni del Battello Ebbro, Porretta Terme, 2005) e un inedito.

10. Gianluca Brogna nasce nel marzo del 1976 a Napoli. In questa città si è laureato in Lettere moderne con una tesi in storia della critica d’arte. È solo un osservatore, e la poesia è il mezzo per descrivere tutto quello che lo sguardo riesce a percepire. È sempre stato affascinato dalle immagini, e dalle sensazioni che proiettano sulla coscienza. È presente in Voci condivise (Fara, 2006) con la plaquette “Bilancio provvisorio”, di cui legge alcuni versi.

11. Alex Celli è nato a Rimini nel 1979. Ha pubblicato con Fara Chicken Breast (2002) e la raccolta di racconti “Quando tendo all’infinito” (2004) inclusa in Antologia Pubblica. Di giorno si diverte a riscuotere le tasse ai poveri contribuenti, mentre di notte assume l’identità segreta di Chicken Breast scorazzando nelle buie contrade della sua amata Santarcangelo. Per chi volesse unirsi alla sua crociata contro le ingiustizie è possibile contattarlo nel suo rifugio: per maggiori informazioni si rimanda alla Compagnia S.E. (Fara, 2005).

12. Giovanni Fierro Nato a Gorizia nel 1968, suoi testi sono stati pubblicati nelle raccolte Frantumi (2002) e Prepletanja – Intrecci (2003), entrambe edite da Sottomondo. È curatore della rivista «Habel». Del dicembre 2004 è la sua prima raccolta poetica, Lasciami così (edita da Sottomondo, Gorizia), la cui prima edizione di 300 copie è stata esaurita. Nel novembre del 2005 il libro è stato ristampato in altre 300 copie, ora in via di esaurimento. Legge da Lasciami così.

13. Subhaga Gaetano Failla è nato a Scalea in Calabria nel 1955. Vive a Massa Marittima (GR). Laureato in Sociologia, ha pubblicato racconti e poesie su diverse riviste, una poesia sul quotidiano «Il Messaggero» e un racconto attraverso RAI RadioTre. Con Aletti ha pubblicato le raccolte di racconti Logorare i sandali e Il coltello e il pane e un racconto nell’antologia I porti sepolti (vol. 3). Suoi haiku sono apparsi nelle antologie in lingua inglese: Zen poems e Haiku for lovers. Il racconto “Il seminario di Vinastra”, presente nel volume 3×2 (Fara, 2006), è risultato tra i vincitori della V edizione del concorso Pubblica con noi. Collabora con la rivista «Orizzonti» e con la rivista inglese «Hazy moon». Legge dal recentissimo La signora Irma e le nuvole (Fara, 2007).

14. Barbara Magalotti psicologa, ha lavorato nel mondo del volontariato in Italia e all’estero. In particolare nelle carceri e con i ragazzi di strada in Bolivia, esperienza di cui parla nel toccante Di’ a qualcuno che sono qui (Erickson, 2006). Libro di cui ci legge un passo. Porterà delle magliette realizzate per finanziare il centro educativo per i bambini che vivono nel carcere S. Pedro di La Paz.

15. Giovanni Tuzet, laurea in Giurisprudenza a Ferrara, dottore di ricerca a Torino in Filosofia del diritto e all’Università di Paris XII in Filosofia della conoscenza e Ontologia. Insegna Filosofia del diritto alla Bocconi di Milano. Ha pubblicato su riviste di filosofia e letteratura e tre raccolte di poesia: Suggestioni di poesia (Officina Grafica S. Matteo, S. Matteo della Decima, 1993), 365-primo (Liberty House, Ferrara, 1999), 365-secondo (Liberty House, 2000). Ha pubblicato “Logiche e mancine” nell’antologia Nodo Sottile 4 (Crocetti, Milano, 2004) e un’altra silloge dallo stesso titolo nell’antologia La coda della galassia. Con A. Melillo e C. Sciaraffa ha pubblicato la plaquette San Giorgio e il Drago (LietoColle, Como, 2005). Ha curato il volume Simboli in versi (Editreg, Trieste, 2004). È redattore di Atelier. Legge da “Logiche e mancine” …

16. Franco Casadei è nato Bertinoro nel 1946. Medico otorinolaringoiatra, vive e lavora a Cesena. Dall’età del liceo compositore di zirudèle e filastrocche in vernacolo romagnolo, solo dal 2000 scrive liriche in lingua italiana. Impegnato in ambito sociale e civile, già responsabile dell’Associazione “Medicina e Persona” di Cesena, attualmente coordina il gruppo “Amici AVSI” di Cesena che opera a sostegno dei progetti dell’Associazione Volontari per il Servizio Internazionale, presente nei paesi più poveri del mondo. Ha vinto diversi premi e pubblicato I giorni ruvidi vetri (Società Editrice “Il Ponte Vecchio” di Cesena, 2003). Legge da questo libro la poesia “Paola” (Premio Ungaretti 2005) e due inediti: “I due fratelli” (Premio Carlo Levi 2005) e “I cerchi dei tuoi anni”, mai letta in pubblico.

17. Giusi Sapienza Jouven da Catania ha cominciato presto a esplorare il mondo. L’interesse per le culture è all’origine della sua Laurea in Lingue e del Diploma di Interprete e Traduttrice. Ha vissuto in quattro paesi. Abita non lontano da Parigi ma vola spesso verso la sua Sicilia. Ha pubblicato in Italia e in Francia: novelle (due in Voci Condivise, Fara 2006), qualche poesia, dei reportage. Una sua biografia immaginaria è arrivata seconda nel concorso “L’altro italiano” (Parigi 2002) e la commedia Il cielo e io, il cielo e tu si è classificata terza al concorso “Elsa Morante” (Roma 2006). Sta ultimando un romanzo e milita per Amnesty: due modi diversi di dedicarsi agli esseri umani. Legge da Storie di vita (Fara, 2007).

18. Daniele Bottura ha promosso, insieme a Grilliperlatesta, tre edizioni di VERBA MARKET – vetrina ad uso dei giovani scrittori mantovani. Ha curato la rivista letteraria «LACIO DROM, buona strada», uno spazio di accoglienza di momenti di vita. Ha ideato «MOLTI SOLI, frammenti, fotografie e letteratura da strada». Vive a Mantova e lavora in ambito socioculturale. È stato tra i vincitori del concorso IIIM 2003. Con Fara ha pubblicato Transatlantici di carta (2003) da cui legge.

19. Giuliana Guerri è nata a Perugia nel 1953. Attualmente risiede vicino a Milano dove lavora come informatico. Tiene nel cassetto gli scritti di sei anni, e solo da poco qualcuno di loro è riuscito a uscirne. Con Una ragnatela di lana rossa ha vinto il X concorso nazionale di scrittura femminile “Ma adesso io” (Faenza, 2007). Legge dai suoi racconti pubblicati in Storie di vita (Fara, 2007).

20. Carmine De Falco è nato a Napoli nel 1980, laureato in scienze della Comunicazione, lavora come web content, collabora alle pagine di cultura di alcune riviste, si occupa di arte e teatro, appena gli è possibile viaggia in giro per l’Europa. Dalla sua esperienza erasmus in Finlandia nasce la silloge Linkami l’immagine pubblicata nel 2006 da Fara in quanto vincitrice del concorso “Pubblica con noi”. È in corso di pubblicazione la raccolta Vernissage, sempre per Fara, e alcune sue poesie stanno per essere pubblicate in antologie presso Edizioni d’If e Pagine. Legge da Linkami l’immagine e inediti.

21. Corrado Giamboni è vissuto a Rimini ma da qualche anno vive con la famiglia nel Mantovano, dove insegna. Ha pubblicato con Fara Il virus dell’elefante (1999) e, en poète con l’eteronimo Massimo Pensante, la plaquette “Il bambino e l’acqua sporca. Poesie salvate” contenuta in FaraPoesia (2005). Legge da queste opere e inediti.

22. Ardea Montebelli è nata e vive a Rimini. Ha pubblicato cinque raccolte di poesie e un catalogo fotografico dal titolo Cari, vecchi frammenti. Sia i lavori poetici che quelli fotografici costituiscono un approfondimento della Sacra Scrittura. Con Fara ha pubblicato nel 2001 Il paradosso della memoria. Meditazioni in versi sulle Lettere di San Giovanni e nel 2005 in FaraPoesia la plaquette Un’anima intera (dal Cantico dei Cantici). Con Guaraldi ha pubblicato nel 2005 Ma tu non dartene tormento dedicato alle vittime della shoah. Legge da…

23. Nicola Di Paolo nasce a Rho (MI) il 1° maggio 1958 e vive, da sempre, a Pero, paese dell’hinterland milanese universalmente conosciuto per il pm10, per un inceneritore accuratamente collocato dalla proprietà (il Comune di Milano) ai suoi confini (e sopravento), per le industrie petrolchimiche e di raffinazione (ora sostituite dalla nuova Fiera di Milano). Dopo anni di lavoro in fabbrica, dal 1982 lavora per il Comune di Pero, attualmente presso la Biblioteca civica. Legge dal recentissimo Anno Santo 1975. Da Milano a Roma a piedi (Fara, 2007).

24. Natascia Ancarani è nata da famiglia contadina il 19 aprile 1961, a Conventello, un paese della campagna ravennate. Ha studiato filosofia a Pavia, laureandosi con una tesi sul pensiero di S. Freud e M. Klein. Ha collaborato con un saggio al volume Il sonno della ragione. Saggi sulla violenza, Edizioni dell’Arco, Milano, 1993. Alcuni racconti sono stati segnalati o premiati a concorsi letterari (Concorso Città di Salò, Voci di donne – Savona) e sono comparsi in antologie collettive. Attualmente risiede a Pavia e insegna lettere nelle scuole superiori. Legge da “Palazzo della Repubblica e altri racconti”, opera inserita in 3×2 (Fara, 2006) in quanto vincitrice del concorso Pubblica con noi.

25. Luca Ariano Nato nel 1979, vive tra Vigevano e Parma. Ha pubblicato: Bagliori crepuscolari nel buio (Cardano, Pavia 1999); una silloge in Oltre il tempo/Undici poeti per una Metavanguardia, curata da Gian Ruggero Manzoni per le Edizioni Diabasis (2004) e “La coda della galassia” (2005). Nel 2005 è uscita la sua seconda raccolta di poesie Bitume e d’intorno, con la prefazione di Gian Ruggero Manzoni (Edizioni del Bradipo di Lugo). Legge da “Bitume d’intorno”, dalla “Coda della galassia” una poesia inserita anche in Bitume, dalla sezione “Calendario giuliano” uscita su Faranews e un inedito.

26. Paola Castagna Nata a Mantova nel 1969, è presente in vari siti nel web e nell’antologia Verbamarket 4 (vetrina di giovani scrittori Mantovani). Nel 2003 pubblica Orme in ombra, un cd di poesie e musica. Ha collaborato per la pubblicazione della rivista letteraria «LACIO DROM, buona strada». Nel 2005 pubblica con Fara Figli e la silloge “Erateide… ne vorrei fare un giardino” in FaraPoesia. Nel 2006 compare sull’Agenda Il segreto delle fragole 2006 (LietoColle) e pubblica Scriverti addosso per «I Manifesti» della Coen Tanugi Editore (Milano). Legge da queste opere e un inedito.

27. Stefano Sanchini Nato a Pesaro nel 1976, ha pubblicato in varie riviste e suoi testi sono apparsi nel volume L’arcano fascino dell’amore tradito omaggio a Dario Bellezza (Giulio Perrone, 2006), nelle antologie Logos edite da Giulio Perrone, in Poeti underground (Saggiatore, 2006). Fa parte della redazione del quadrimestrale di poesia e realtà «La Gru». Legge dalla recentissima silloge Interrail (Fara, 2007).

28. Loris Ferri, nato a Fano nel 1978, vive a Pesaro. Laureando in lettere moderne all’Università degli studi di Urbino, collabora al quadrimestrale di poesia e realtà «La Gru». Suoi testi sono apparsi nel volume L’arcano fascino dell’amore tradito. Tributo a Dario Bellezza (Giulio Perrone editore) e in Subway, poeti italiani underground a cura di Davide Rondoni (Il saggiatore). Altri testi sono inclusi nel numero 72 della rivista «Tratti». Legge inediti.

Alessandro Moscè e Massimo Sannelli introducono il dibattito aperto (fra autori e con il pubblico) sullo stato della letteratura oggi.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454