venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Chiesa riminese in festa ieri per la beatificazione di Suor Maria Rosa Pellesi, francescana missionaria di Cristo.
di    
lettura: 1 minuto
lun 30 apr 2007 09:43 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Basilica cattedrale non è bastata a contenere i tanti pellegrini giunti, non solo da Rimini ma anche da Modena, Sassuolo e Prignano, luoghi legati alla beata, per partecipare alla celebrazione. Anche il sagrato era gremito di persone. A presiedere la celebrazione il cardinale Jose Saraiva Martins, prefetto della Congregazione per le cause dei santi, che durante l’omelia ha parlato della beata Pellesi come di un capolavoro di umanità e amore, un testimone di santità di cui il mondo contemporaneo ha bisogno. A concelebrare il cardinale Tonini, il Vescovo De Nicolò e altri 15 vescovi, insieme ad 80 sacerdoti. Momento di grande emozione lo svelamento dell’effigie, quando è scoppiato un lungo e commosso applauso. La Beata Pellesi sarà festeggiata il primo dicembre, il giorno della sua morte.

Notizie correlate
di Redazione
Rimini Rimini Social

Torna presepi dal mondo

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna