mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Sono stati tutti rinviati a giudizio i 53 imputati del processo relativo al caso Tucker, il tubo che doveva regalare miracolosi risparmi energetici ad aziende e privati.
di    
lettura: 1 minuto
ven 20 apr 2007 19:22 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La decisione del Giudice del Tribunale di Rimini è stata comunicata questo pomeriggio alle 16.30 (inizialmente era prevista in mattinata). A processo otto dirigenti dell’impresa di MIrco Eusebi, accusati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, e 45 tra venditori e promotori che dovranno rispondere di truffa semplice. Il rischio ora, per un processo che si annuncia comunque difficile, è quello della prescrizione come ha ricordato l’avvocato Moreno Maresi, difensore di parte civile di Federconsumatori, da noi contattato. I reati in questione si pr4scriveranno infatti al massimo nel 2009.
Il processo è stato fissato per il 23 novembre. In quella data saranno quasi duemila le parti civili, mentre per alcune centinaia c’é stata l’archiviazione per vizi di forma nella costituzione. Ammessi al banco delle parti civili Federconsumatori, Adusbef, Codacons e Adoc.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna