martedì 22 gennaio 2019
In foto: Simula la rapina dell'auto per non far scoprire al papà di aver avuto un incidente mentre sabato notte faceva ritorno a Rimini dopo una notte in una discoteca riccionese.
di    
lettura: 1 minuto
lun 6 mar 2006 18:01 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il raggiro è stato però scoperto dai carabinieri di Miramare che hanno iniziato a sospettare quando l’uomo, un 30enne della
provincia di Caserta, ha spiegato che due banditi armati lo avevano affrontato a un semaforo e costretto ad abbandonare la sua vecchia Fiat Uno. Il ragazzo ha poi confessato, ma nel fossato dove si sarebbe dovuta trovare l’auto incidentata non c’è traccia del veicolo.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna