sabato 19 gennaio 2019
In foto: Studenti e lavoratori bosniaci a Rimini grazie al programma europeo Interreg III. Nei giorni scorsi una delegazione provinciale è stata in visita a Sarajevo per mettere a punto il progetto che garantirà a dieci studenti della scuola alberghiera della capitale bosniaca di vivere a Rimini, dal 6 al 9 maggio, la festa dell'Europa. Sono previste anche esperienze di lavoro turistico per alcuni giovani di Sarajevo, Pola e Tuzla che faranno stage formativi in alberghi della Riviera. Si tratta di un'occasione di formazione nel campo turistico per una popolazione che ha una percentuale di disoccupazione del 40%. Nei prossimi mesi, infine, una delegazione degli uffici del lavoro di Sarajevo e Pola sarà ospitata nella nostra provincia.
di    
lettura: 1 minuto
gio 2 mar 2006 18:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Studenti e lavoratori bosniaci a Rimini grazie al programma europeo Interreg III. Nei giorni scorsi una delegazione provinciale è stata in visita a Sarajevo per mettere a punto il progetto che garantirà a dieci studenti della scuola alberghiera della capitale bosniaca di vivere a Rimini, dal 6 al 9 maggio, la festa dell’Europa. Sono previste anche esperienze di lavoro turistico per alcuni giovani di Sarajevo, Pola e Tuzla che faranno stage formativi in alberghi della Riviera. Si tratta di un’occasione di formazione nel campo turistico per una popolazione che ha una percentuale di disoccupazione del 40%. Nei prossimi mesi, infine, una delegazione degli uffici del lavoro di Sarajevo e Pola sarà ospitata nella nostra provincia.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna