giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Fermato per ricettazione ma sospettato di far parte della banda delle rapine in villa. il 19enne clandestino albanese Uka Astrit, bloccato nella notte tra martedì e mercoledì dai carabinieri del comando provinciale di Rimini e dagli agenti del Nucleo ambientale della polizia municipale, comparirà oggi davanti al Gip.
di    
lettura: 1 minuto
gio 16 mar 2006 09:21 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il giovane è stato infatti sorpreso a bordo di una nuovissima Mercedes classe E, parte del bottino razziato da alcuni sconosciuti il primo febbraio durante un’incursione in una villa di San Lorenzo in Correggiano, sulla collina riminese. Quella notte alcuni malviventi, dopo aver narcotizzato un’ intera famiglia, avevano ripulito la villa, fuggendo poi a bordo della berlina. Nell’abitacolo dell’auto, oltre ad un orologio e un bracciale d’oro, è stata trovata l’ attrezzatura per un altro colpo: cesoie, cacciaviti, chiavi inglesi, cappellini con visiera, passamontagna.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna