Calcio. Impegni difficili per San Marino e Bellaria. Mezzo Cattolica se ne va

Provincia Sport

18 marzo 2006, 12:19

in foto: In C1, prima di due trasferte per il San Marino, che domani andrà a far visita alla squadra più in forma del girone A della C1: la Pro Patria, e tra otto giorni alla corazzata Genoa.

I lombardi sono in serie positiva da otto giornate (cinque vittorie e tre pareggi) e allo “Speroni” di Busto Arsizio in questo campionato non hanno mai perso. L’ultimo stop risale al 15 maggio 2005 (1-2 con il Como). Per contro, i biancazzurri hanno raccolto sette punti negli ultimi tre turni. E Villa, che oggi ha soffiato su 27 candeline, promette di regalarsi un gol, come ha fatto negli ultimi tre anni. Tutti a disposizione i ragazzi di Buglio, compreso Gentilini. Nelle fila bustocche Trezzi è in forse per un problema muscolare.

In C2, il Bellaria, galvanizzato dal successo sul campo della Spal, ospita la capolista Cavese, che ha già un piede e mezzo in C1 e che sarà seguita in Riviera da 500 tifosi. I campani sono lanciatissimi: 10 vittorie, due pareggi e una sola sconfitta (a Reggio Emilia) nelle ultime 13 gare, presentano la migliore difesa di tutti i campionati professionistici (appena 10 le reti subite in 26 gare) e hanno la porta inviolata da 591 minuti. Dati che hanno permesso loro di prendere il largo: +10 sulla Sansovino, seconda, a nove turni dal termine. Varrella non potrà dirigere i suoi dalla panchina, essendo stato punito con due giornate di squalifica. Ancora fermo ai box Buda, mentre Scalabrelli è alle prese con un piccolo stiramento. Nelle fila ospiti assente Nocerino, appiedato dal giudice sportivo.

La 28esima giornata del campionato Dilettanti propone lo scontro d’alta quota tra Rodengo Saiano e Verucchio, che si dividono il terzo posto in classifica. I rosanero negli ultimi tre turni hanno rimediato altrettanti 0-0. I bresciani sono reduci dalla sconfitta in casa della capolista Boca che gli ha fatto perdere le residue speranze di centrare la promozione diretta. Boca che oggi pomeriggio ha anticipato, al “Tre Villaggi”, la sua visita al Riccione.
Non c’è pace per il Cattolica, che si prepara ad affrontare la trasferta di Santarcangelo senza Commisso, Bonacci, Roncarati, Grieco, Massarese, Schettino e D’Urso, che hanno deciso di interrompere il loro rapporto con la società. Tesserato ieri Freschi. I gialloblu, invece, stanno attraversando un ottimo momento: 14 punti conquistati nelle ultime sette giornate.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454