mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: La Regione Emilia-Romagna si unisce alle proteste dei pendolari della ferrovia, esasperati dai disservizi e dai continui ritardi dei treni.
di    
lettura: 1 minuto
gio 9 feb 2006 19:12 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oggi la Giunta ha votato una delibera con la quale Bologna si prepara a chiudere i cordoni della borsa. O l’azienda del gruppo Fs si impegna a dare segnali concreti, nel giro di pochissimi giorni, per quanto riguarda puntualità e qualità, o rischia di perdere i 21 milioni e mezzo di euro di finanziamenti della Regione.
L’assessore regionale Peri è disposto ad aspettare al massimo la metà della prossima settimana. Poi si potrebbe arrivare addirittura allo scioglimento del contratto di servizio tra Regione e Trenitalia. Un atto simbolico, tuttavia, dato che l’interlocutore ferroviario resterebbe lo stesso.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna