mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Un rapinatore solitario, armato di taglierino, ha assaltato a mezzogiorno l'agenzia della Banca Popolare dell'Emilia Romagna all'interno del Gros di Rimini.
di    
lettura: 1 minuto
gio 9 feb 2006 19:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il bottino, secondo le prime stime, si aggirerebbe tra i 25 e 30 mila euro. Il giovane, un italiano che ha agito a volto scoperto, si è inizialmente spacciato per un cliente che voleva informazioni sull’apertura di un conto. Trovatosi faccia a faccia con il vicedirettore in un ufficio, ha estratto il cutter e si è diretto dietro le casse. Il rapinatore è poi fuggito a bordo di una Fiat Uno rubata nella stessa mattinata a Rimini, ritrovata alcune ore piu’ tardi dal 113. Su suggerimento della Polizia, una dipendente (sei quelli in servizio al momento della rapina) in attesa di un figlio, è stata accompagnata in ambulanza all’Infermi per un controllo in via precauzionale. Dall’inizio dell’anno è la sesta rapina compiuta a Rimini di cui tre sono state messe a segno il giovedì mattina. Indaga la Squadra mobile della Questura di Rimini.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna