lunedì 19 agosto 2019
menu
In foto: “Cosi è (se vi pare)” al Teatro Novelli di Rimini. Da martedì a giovedì alle 21 Giulio Bosetti, Marina Bonfigli e Luciano Roman porteranno sul palco la commedia di Luigi Pirandello. La scheda della rappresentazione
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 19 feb 2006 11:45 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La parabola si regge su “un difficilissimo equilibrio tra la commedia della
curiosità e il dramma ignoto”, riferisce lo stesso Pirandello a Ruggero
Ruggeri in una lettera di poco posteriore alla prima milanese (all’illustre
attore era stato inviato in un primo tempo il testo, ma Ruggeri aveva
declinato l’idea di rappresentarlo in quanto la compagnia era “del tutto
inadatta a rappresentare la sua commedia, la quale esige una
interpretazione complessiva di prim’ordine”).
Pirandello era sicuro dell’originalità del testo, scritto in uno dei momenti
più drammatici della sua terribile vicenda familiare, fra un cambio di casa
e l’altro, stretto dall’inasprirsi della malattia nervosa della moglie e
dalle profonde crisi d’identità. Come per la maggior parte del suo teatro
l’autore sviluppa una precedente novella, “La signora Frola e il signor
Ponza suo genero”.
Nel passaggio dalla novella alla commedia si ebbe un salto qualitativo.
Tanto che non è eccessivo affermare che la rivoluzione teatrale di
Pirandello cominci a realizzarsi proprio da qui, con l’invenzione del
personaggio di Lamberto Laudisi e con l’adozione di una struttura teatrale
(che prelude a quella dei Sei personaggi) basata sulla contrapposizione non
tanto di singole individualità quanto di gruppi di personaggi: da un lato il
trio tragico dei Ponza-Frola, chiuso nel proprio mondo delirante e alonato
di mistero; dall’altro la società della cittadina di provincia, la folla dei
curiosi, composta di figure ritratte comicamente e in qualche caso
farsescamente.
Biglietti in prevendita presso la biglietteria del Teatro Ermete Novelli
(via Cappellini, 3, tel. 0541/24152) aperta dalle ore 10 alle ore 14 dal
lunedì al sabato. Nei giorni di spettacolo le biglietterie aprono alle ore
19.
Informazioni: Ufficio Attività Culturali, tel. 0541/704292-704293

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna