venerdì 23 agosto 2019
menu
In foto: Rapina questa mattina, all'orario di apertura, alle poste di Piazza Marvelli a Rimini. All'opera tre banditi, due dei quali armati di pistola.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 2 feb 2006 12:07 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In due, presumibilmente nella notte, si sono introdotti nell’ufficio forzando un lucernaio ed hanno atteso l’arrivo dei dipendenti per immobiliozzarli, coperti all’esterno da almeno un complice con cui si tenevano in contatto con una ricetrasmittente.
Fatta stendere un’impiegata sul pavimento dello spogliatoio, il secondo malvivente ha costretto il responsabile dell’ufficio ad aprire la cassaforte facendosi consegnare 43 mila euro in contanti. I banditi prima di abbandonare l’ufficio postale avrebbero rinchiuso i dipendenti in uno sgabuzzino guadagnando così un piccolo vantaggio sulle forze dell’ordine, sufficiente per far perdere le proprie tracce.
I dipendenti, sotto shock, sono stati accompagnati al Pronto soccorso dell’ospedale Infermi per accertamenti. Per una di loro anche un pugno al volto giudicato guaribile in pochi giorni. All’ospedale per un malore anche due anziane signore, presenti al momento del colpo.
La rapina ha molte analogie con quella alla Carisbo del 19 gennaio scorso a due passi dal Duomo e dalla prefettura di Rimini. L’ipotesi piu’ probabile è che si tratti della stessa banda di malviventi. Il bottino in quell’occasione sfiorò i 50mila euro.

Notizie correlate
di Redazione   
Molto caldo, instabile, caldo

Ancora clima estivo ma un po' ballerino

di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna