lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Non pagando l'Iva riuscivano a mettere sul mercato cellulari e elettrodomestici a prezzi stracciati, per un giro d'affari di diversi milioni di euro.
di    
lettura: 1 minuto
mar 7 feb 2006 17:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La guardia di Finanza di Rimini in collaborazione con la tenenza di Cattolica ha denunciato per frode fiscale 4 imprenditori, proprietari di aziende a Rimini, San Clemente e Misano Adriatico. Gli imprenditori acquistavano, tramite aziende definite di missing trader, grossi quantitativi di merce da paesi della comunità europea, e li rivendevano, senza versare allo stato l’Iva, a prezzi competitivi. Le fiamme gialle hanno recuperato a tassazione 13milioni di euro di ricavi non denunciati, 3milioni e mezzo di Iva, e hanno scoperto fatture emesse per operazioni inesistenti per 5,7milioni di euro.

Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna