domenica 20 gennaio 2019
In foto: Operazione anti bracconaggio a Coriano da parte del Corpo Forestale dello Stato. I militari hanno denunciato un 72enne del luogo sorpreso mentre controllava una rete da uccellagione stesa nel suo giardino.
di    
lettura: 1 minuto
mer 8 feb 2006 11:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In un capanno l’uomo teneva poi cinque fucili da caccia, di cui uno modificato, trappole per la cattura dei volatili, un uccello vivo da richiamo e due richiami elettroacustici. Scovati in un congelatore, e sequestrati, anche 200 volatili congelati, tra cui due picchi rossi considerati specie protetta.
L’uomo rischia una lunga serie di capi di imputazione riguardanti la legge sulla caccia fra i quali l’ammenda fino a 1.549 euro per avere catturato uccelli protetti, l’arresto da 2 a 8 mesi o l’ammenda da 774 a 2.065 euro per avere catturato uccelli particolarmente protetti, l’arresto da 3 mesi ad 1 anno o l’ammenda da 929 a 2.582 euro per avere cacciato in periodo di chiusura. Rischia infine la reclusione da 1 a 3 anni e la multa da 309 a 2.065 euro per avere modificata l’arma e l’arresto fino a 1 anno o l’ammenda fino a 1.032 euro per la mancata custodia dei fucili da caccia.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna