domenica 25 agosto 2019
menu
In foto: Gli sfortunati amanti di Shakespeare in scena a Rimini. Mercoledì alle 21 sul palco del Teatro Corso andrà in scena "Romeo e Giulietta. Nati sotto contraria stella": www.teatrocorso.it
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 6 feb 2006 17:13 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

lo spettacolo é diretto da Leo Muscato e interpretato da una compagnia tutta maschile formata da 7 comici.
La presentazione:

con Ruggero Dondi,
Salvatore Landolina, Ernesto Mahieux, Pier Francesco Loche, Marco Gobetti, Giordano Mancioppi e Dario Buccino, per la regia di Leo Muscato.
Nati sotto contraria stella ovvero La dolorosa storia di Giulietta e del suo Romeo impunemente interpretata da comici trasformisti specialisti del teatro di ricerca e in comparsate: questo lungo sottotitolo racchiude l’essenza dello spettacolo. Un mix di ingredienti quanto meno insoliti: una compagnia di comici trasformisti, ultrasessantenni, per questa rivisitazione della più celebre storia d’amore del teatro shakespeariano, diretta dal giovane regista Leo Muscato. Nel più autentico spirito elisabettiano, la vicenda dei due amanti è impunemente interpretata da un cast tutto al maschile e lo spazio scenico richiama la prossemica dell’epoca, quando gli attori venivano accerchiati dagli spettatori. La bella Verona è evocata su una vecchia pedana di legno che si proietta verso il pubblico.
Sul palco i sette comici, tra continui cambi d’abito, ce la mettono tutta ma qualcosa va storto: non riescono a dissimulare i loro rapporti personali fatti d’invidie, ripicche, alleanze e riappacificazioni. Confondono le
intenzioni dei personaggi con le proprie e si rubano le battute senza temere esiti grotteschi, finendo per farci ridere, per massacrare la storia dell’esimio poeta e scivolare inconsapevolmente in una dimensione
metateatrale.
Succede però un miracolo: nonostante tutto la storia di Romeo e Giulietta vince su ogni cosa e proprio questi attori, non più giovani da molto tempo, riescono a raccontarci la storia dei due giovani e sfortunati amanti e a commuoverci.

La prevendita dei biglietti avviene al pomeriggio (ore 16-19.30) di tutti i
giorni feriali sabato escluso, presso la sede dell’Associazione Almadira
(corso d’Augusto, 76 – “Corte degli Ulivi” di fianco all’editore Luisé). Nel
giorno di spettacolo la biglietteria del Teatro Corso apre alle ore 19.
Per informazioni: tel. 0541/432469

Per informazioni tel. 0541/432469.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna