giovedì 17 gennaio 2019
In foto: La prova televisiva utilizzata contro l'esterno del Rimini Dario Baccin ha indotto il giudice sportivo a una squalifica di tre giornate per aver colpito con una testata “inferta in mondo intenzionale” l'attaccante del Cesena Marco Bernacci, nel derby di venerdì sera. www.riminicalcio.com
di    
lettura: 1 minuto
mar 31 gen 2006 17:54 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La testata era sfuggita all’arbitro, ma è stata segnalata dal procuratore federale. Le immagini hanno dimostrato trattarsi di “un gesto oggettivamente idoneo a cagionare conseguenze lesive dell’integrità fisica” dell’avversario colpito.
La Rimini Calcio inoltrerà ricorso.

Oltre a Baccin, sono altri tredici i giocatori
squalificati in serie B, in relazione alle partite della quinta giornata di ritorno. Tre giornate di squalifica sono toccate a Confalone (Arezzo), che al termine della partita ha rivolto insulti a un assistente, due turni ciascuno a Ventola (Atalanta), che ha ricevuto anche la diffida e a Sottil (Catania).
Per una giornata resteranno fermi Galeoto (Arezzo), Perna (Modena), Rajcic (Bari), Rivalta e Migliaccio (Atalanta), Turato (Brescia), Cecere (Avellino), Nastase (Bologna), Possanzini e Zoboli (Brescia).
Il giudice Laudi ha deciso inoltre l’inibizione fino al 10 aprile per il tesserato dell’Arezzo, Roberto Albiani e fino al 13 febbraio per il dirigente accompagnatore del Modena, Marco Montepietra.
Questo l’elenco dei diffidati: D’Angelo e Moscardelli (Rimini), Del Prato e Testini (Albinoleffe), Baiocco (Catania), Bellodi (Mantova), Carrozzieri (Arezzo), Diaw (Torino),
Ariatti (Atalanta).
Tra le società pesante l’ammenda (12.500 euro) nei confronti del Catania per intemperanze dei tifosi anche tenuto conto del fatto che il Catania stava giocando in campo neutro proprio per la squalifica del campo.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna