mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Cambio ai vertici dell'Ausl di Rimini. Il direttore sanitario Angelo Fioritti lascia la città per assumere l'incarico di direttore del servizio di salute mentale dell'assessorato alla Sanità regionale. Sarà sostituito dal dottor Saverio Lovecchio.
di    
lettura: 1 minuto
mar 31 gen 2006 19:21 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La partenza di Fioritti arriva dopo le fresche dimissioni del primario di ostetricia e ginecologia dell’Infermi, Giovanni Grazia.
Il direttore generale Marcello Tonini risponde coi numeri: due primari su cento quelli persi. Quale occasione migliore di un avvicendamento ai vertici per fare un po’ il punto, allora?
A partire dall’alienazione e vendita della casa di cura Villa Assunta fino alla acquisto, arrivato dopo mesi di trattative, della sede aziendale degli uffici amministrativi, il Colosseo di via Coriano. Dalla nuova realtà operativa come le chirurgia ortopedica alla spalla di Cattolica fino al servizio di radioterapia inaugurato la scorsa estate. In conclusione l’accordo sottoscritto per rilanciare la figura e la professionalità dei medici di famiglia. Niente pezzi persi, quindi e niente fuga di cervelli: si lavora con coerenza in un percorso avviato poco più di un anno fa. Chiarito questo, prima di mettere mano e definire la delicata situazione di un reparto altrettanto delicato, quello di ostetricia e ginecologia, giusto il tempo di presentare Saverio Lovecchio, neo direttore sanitario, la cui carriera è fiorita tutta internamente alla sanità pubblica locale e di salutare Angelo Fioritti che andrà ad assumere l’incarico regionale di direttore del servizio di salute mentale.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna