14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Al Teatro Corso arriva il musical. In scena ‘Pigmalione’ tratto da My Fair Lady

Rimini

28 gennaio 2006, 10:31

in foto: Lunedì alle 21 al Teatro Corso di Rimini va in scena Pigmalione, spettacolo ispirato al musical “My Fair Lady”. La biglietteria del Teatro apre lunedì alle 19. Per informazioni tel. 0541/432469. La scheda dello spettacolo: www.teatrocorso.it

La prima scena si apre sulle imponenti colonne della chiesa di S. Paolo a Londra, opera di Inigo Jones, torrenti di pioggia estiva, spettatori eleganti in abito da sera, pedoni affannati alla ricerca di un taxi, gente del popolo, venditori, un professore e una fioraia. Una delle più famose commedie di tutti i tempi, delle più impegnative e sfarzose, con i balli
all’ ambasciata, le corse di cavalli, la casa di Higgins (tempio di studi fonetici), e la lussuosa abitazione della signora Higgins. Un imponente allestimento con un grande cast, tante comparse, una regia di prestigio, scenografie imponenti e costumi sgargianti. “Pigmalione” o “My fair lady” è una moderna favola di Cenerentola, è un apologo, solo in apparenza frivolo, sulle differenze di classe che l’accento e la pronuncia rivelano. Un apologo sorretto da un torrente di aforismi, paradossi e
trovate comiche sapientemente amalgamati in un dialogo pirotecnico, inimitabile.
Nel ruolo di “Pigmalione”, il professor Higgins, uno dei migliori attori italiani, specializzato in questo repertorio e reduce dai grandi successi wildiani con L’importanza di chiamarsi Ernesto e Un marito ideale (rispettivamente primo e terzo spettacolo italiano per numero di spettatori nelle ultime due stagioni), Geppy Gleijeses. Alfred Doolittle è Marco Messeri, prezioso comico toscano, protagonista con Troisi, Moretti e Mazzacurati di tanti film importanti del più recente cinema italiano. Liza
Doolittle, la fioraia -duchessa è Marianella Bargilli, tra i protagonisti più amati dell’ultima edizione del Grande fratello. Ha studiato recitazione all’ Actor’s Studio di New York con Marylin Fried e in Italia con Beatrice
Bracco e Nikolaj Karpov. La regia di Roberto Guicciardini, la traduzione di Masolino D’Amico, le musiche (in larga parte quelle del musical) a cura di Matteo D’Amico.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454