martedì 22 gennaio 2019
In foto: C'è voluta una gru lunga 20 metri e un braccio, capace di raggiungere 150 metri di altezza e di sostenere 650 tonnellate, per posizionare una trave reticolare lunga 30 metri sulla nuova struttura del Palacongressi di Riccione.
di    
lettura: 1 minuto
lun 21 nov 2005 18:57 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta di uno degli elementi chiave per terminare lo scheletro del colosso, che dovrebbe essere pronto per l’inizio del 2007. La trave, alta 7 metri e dal peso di 65 tonnellate, è stata posizionata ad un altezza di 30 metri, al penultimo piano dell’edificio.
Inizialmente si era temuto di dover chiudere via Catullo, ma si è invece riusciti a mantenere le operazioni all’interno del cantiere. La gru è dotata di un anemomentro per la misurazione del vento: in caso di correnti eccessive, infatti, rischia di perdere stabilità.
La struttura resterà a Riccione una settimana per posizionare altre tre travi piene, sempre lunghe 30 metri ma alte un metro e mezzo.
Di gru della stessa dimensione e portata in Italia ce ne sono solo due. Il costo del solo noleggio è stato di 50mila euro, somma già rientrante nel preventivo della ditta appaltatrice.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna