giovedì 13 dicembre 2018
In foto: Torna in campo la C1, dopo la domenica di riposo. Il San Marino si prepara a un doppio impegno casalingo: domani arriva all'”Olimpico” la Pro Patria, domenica prossima il blasonato Genoa.
di    
lettura: 2 minuti
sab 5 nov 2005 10:34 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min 8
Print Friendly, PDF & Email

Per lo scontro salvezza con i lombardi, al quale i titani si presentano forti di tre risultati utili consecutivi, Fiore e Volpato sono squalificati. A proposito, la Commissione Disciplinare di serie C ha respinto il ricorso presentato dalla società biancazzurra contro la squalifica per tre giornate dell’attaccante veneto, espulso nella gara con il Pizzighettone per un evidente scambio di persona. Ancora indisponibile Berardi, che continua a lavorare a parte. Rimane in forte dubbio Specchia, vittima di una contrattura. Ha invece pienamente recuperato Piovaccari, che ha risolto i guai alla caviglia che lo hanno tormentato nelle ultime settimane. Il tecnico dei bustocchi, Discepoli, recupera Tramezzani, fermo dal primo turno di campionato, e Trezzi.

Il Ravenna, ancora in silenzio stampa e che nelle ultime tre giornate ha racimolato un solo punticino, sarà di scena all’”Euganeo” di Padova. I biancoscudati sono reduci dal primo stop della stagione, il pesante 0-3 di Pizzighettone. Dal Fiume recupera tutti gli acciaccati, ma perde Serafini, che ha riportato una frattura alla mano destra. In ballottaggio per sostituire l’ex Vis Pesaro ci sono Ballanti e Bianchi, con il primo favorito sul secondo, riaggregatosi al gruppo da qualche giorno per un problema al ginocchio destro. In attacco potrebbe agire una sola punta, l’ex Padova Succi. Il verdetto della Caf sul caso Genoa sarà pronunciato con ogni probabilità venerdì 2 dicembre.

Per la C2, a Foligno ci sarà l’esordio bis sulla panchina del Bellaria di Franco Varrella. Umbri e romagnoli presentano statistiche del tutto simili: nove punti in classifica, frutto di due vittorie e tre pareggi, a fronte di cinque sconfitte. Entrambe le compagini sono reduci da un periodo poco brillante: un solo punto nelle ultime tre gare per gli uomini di Marini, stesso magro bottino addirittura negli ultimi cinque impegni per i biancazzurri. Nel Foligno sarà assente per squalifica Bisello Ragno. Tutti a disposizione gli uomini di Varrella.

Dopo essersela vista sfuggire in maniera rocambolesca domenica scorsa a Castel San Pietro, il Forlì cercherà di centrare con il Castelnuovo la prima vittoria stagionale, che consentirebbe ai biancorossi di raggiungere in classifica i toscani. Cotroneo recupera Esposito e Luconi, che hanno superato i problemi muscolari e si giocheranno una maglia da titolare al fianco di Valle, con l’ex garfagnino Luconi in pole position. Unico indisponibile tra i “galletti” Campese.

Per la nona giornata del campionato Dilettanti, oggi pomeriggio alle 16,20 si gioca il derby tra Cervia e Riccione. Il Russi domani cercherà, a San Lazzaro, di frenare la corsa della capolista Boca, comunque non irresistibile in casa. Il lanciatissimo Verucchio, secondo della classe a un punto dai bolognesi e reduce da cinque successi consecutivi, ospiterà il Carpi. Il Santarcangelo andrà a far visita al Castelfranco, ancora a secco di vittorie, mentre il Cattolica andrà a caccia di punti salvezza nello scontro tra deluse con il Rodengo Saiano.

Altre notizie
Calcio C girone B

Feralpisalò-Imolese 0-1

di Icaro Sport
Notizie correlate
Calcio Serie C girone B.

Imolese-Ternana 0-0

di Icaro Sport
Calcio C girone B

Imolese-Virtus Verona 3-1

di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO