18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Tutto pronto per il ‘B-Day’. In zona ospedale da evacuare in 767

CronacaRimini

21 ottobre 2005, 15:40

in foto: Tutto pronto: alle 8 di mattina di giovedì prossimo, 27 ottobre, 767 riminesi, di cui 122 ultra65enni, verranno invitati a lasciare le proprie abitazioni: www.comune.rimini.it

la campagna informativa è già iniziata, con lettere e manifesti all’interno dei condomini e palazzine. La zona di salvaguardia, che vedete cerchiata nella cartina, dovrà essere completamente sgombrata entro le 9.30, per lasciare il posto agli uomini del 2° reggimento genio pontieri, a cui sono affidate le operazioni di dispolettamento, rimozione, e trasferimento a Cà Baldacci dell’ordigno, una bomba d’areo di quasi 120 chili ritrovato a giugno in un cantiere in via Ovidio, nei pressi dell’ospedale Infermi. Ed è proprio la vicinanza al nosocomio riminese a rendere l’operazione bomba di giovedì prossimo diversa dalle scorse: nonostante il raggio dell’area da sgomberare, grazie all’installazione di una innovativa struttura di contenimento a base di sacchi di sabbia, sarà limitata a 185 metri dal lato nord dell’ospedale e 300 metri dal lato opposto, il padiglione di via Ovidio, gli edifici delle centrali tecnologiche e la struttura ex ‘malattie infettive’, interessata in questi giorni da lavori di restauro, verranno evacuati. L’operazione di sgombero interesserà anche una parte della struttura che ospita il pronto soccorso, denominata piastra: già dal giorno precedente al bomba day verranno pertanto evacuati 110 pazienti, mentre pronto soccorso e medicina d’urgenza verranno spostati in altre aree del monoblocco. Il servizio 118 funzionerà regolarmente, mentre l’invito è di rivolgersi, se non in casi di particolare urgenza, al pronto intervento di Santarcangelo, Riccione e Cattolica.
Circolazione bloccata, naturalmente, con tanto di transenne su via Flaminia, da via Costa a via Rimembranze, e in quelle all’interno della zona operativa, con successiva modifica di percorso anche per le linee 8 e 9 della tram.
I Centri di accoglienza e i punti di assistenza per gli sfollati saranno attivi dalle 8 nella sala della Parrocchia della Colonnella. Tutto dovrebbe tornare alla normalità entro le 13; per poco, a quanto pare: archiviata questa, prefettura e comune metteranno mano all’organizzazione della rimozione di un altro ordigno che richiederà, a quanto pare, una macchina organizzativa ancora più importante.

Informazioni tel. 0541 704261

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454