16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Squadra Mobile, Uffici immigrazione e polizia amministrativa: il bilancio

CronacaProvincia

5 ottobre 2005, 19:10

in foto: Tempo di bilanci per la squadra Mobile, l'ufficio immigrazione e di polizia amministrativa della Questura di Rimini. Intenso il lavoro per contrastare lo spaccio di droga.

Sforzo massimo contro gli spacciatori e nel contrasto delle rapine in banca. L’impegno degli agenti della squadra mobile di Rimini durante l’estate si è concentrato soprattutto su questi due fronti e ha portato all’arresto di 131 persone, 79 gli italiani, 52 gli stranieri. 54 gli spacciatori finiti in manette. In Riviera spacciavano droghe di ogni tipo: cocaina (quasi 400 i grammi sequestrati dalla squadra mobile) eroina (307 grammi), hascish 1 chilo e mezzo. Significativo anche il sequestro di 2chili e 800 grammi di ecstasy, con un’impennata del numero di pasticche taroccate. E’ tornata di moda tra i consumatori anche l’uso di LSD (sequestrati nei giorni scorsi 38 francobolli imbevuti dell’allucinogeno) e di anfetamine. Il Questore Palermi chiede ai gestori dei locali di collaborare e fare più controlli sui clienti.
Intenso anche lo sforzo per acciuffare i rapinatori di banca, che però non sembrano essere troppo impauriti; proprio ieri l’ultimo dei 32 furti dell’anno, 18 solo in estate, alla cassa di Risparmio di Miramare. Le indagini hanno portato all’arresto di 8 persone accusate di colpi in 9 banche. Si tratta, per lo più, di pendolari del crimine che arrivano a Rimini dalla Campania, dalla Puglia, dalla Sicilia. Nella altre operazione della Mobile sono finiti in carcere 8 persone per truffe e furti, 2 per favoreggiamento della prostituzione, 3 per tentato omicidio. 56 le denunce in stato di libertà.
Bilancio di fine estate anche per la Polizia amministrativa. Sono stati controllati 50 esercizi pubblici, elevate 100 multe, denunciate 13 persone. 7 i locali del Marano sanzionati perchè non avevano il permesso di far ballare i propri clienti. Tira le somme anche l’ufficio immigrazione, che ogni anno si trova ad affrontare una mole sempre maggiore di lavoro. Nel 2003 erano 7mila gli immigrati che vivevano a Rimini, oggi l’ufficio è arrivato ad occuparsi di 31mila pratiche di regolarizzazione. Nei confronti di cittadini extracomunitari sono stati anche emessi 768 decreti di espulsione, 54, in gran parte rumeni, sono stati accompagnati alla frontiera.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454