sabato 19 gennaio 2019
In foto: Una fuga partita in A14 all'altezza di Faenza e finita nelle campagne riminesi di San Vito, anche se solo per uno dei tre componenti di un terzetto di rapinatori.
di    
lettura: 1 minuto
ven 28 ott 2005 19:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte di giovedì, i tre avevano rubato il carico di tessuti dal camion di un autotrasportatore moldavo fermo in una piazzola di sosta vicino a Faenza, in direzione Forlì. L’autista non si é accorto di niente.
All’inseguimento dell’autocarro dei rapinatori si é però messa una pattuglia della Polstrada di Forlì, che si é accostata a loro all’altezza di Rimini. I tre però sono fuggiti per i campi saltando fuori dal mezzo ancor prima che si fermasse. La Polstrada ha continuato a battere la zona, trovando uno dei tre, un 38enne pugliese di Cerignola, dietro una siepe a circa mezzo chilometro di distanza.
L’uomo é stato arrestato e portato al carcere dei Casetti. La Polstrada conta di poter individuare anche i complici, probabilmente anch’essi pugliesi. Sul loro autocarro é stata trovato anche il bottino di un furto commesso ai danni di un altro autotrasportatore nel bolognese. Un tipo di reato, rileva la Polstrada, frequente nel tratto autostradale emiliano-romagnolo.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna