14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Disinnesco bomba di via Ovidio. Le limitazioni alla circolazione

Rimini

25 ottobre 2005, 16:33

in foto: Il Comando di Polizia municipale di Rimini ha reso noto i provvedimenti temporanei di limitazione alla circolazione che saranno adottati giovedì in occasione della rimozione dell’ordigno bellico inesploso rinvenuto nell’area dell’Ospedale “Infermi”. Il piano dell'operazione.

Nella giornata del 27 ottobre, dalle ore 9.30 fino al termine delle operazioni prevista attorno alle ore 12, è vietata la circolazione veicolare e pedonale su via Flaminia, da via Costa-Colonna a via Rimembranze, e sulle vie all’interno della zona operativa: Abba, Guerzoni, Ruffini, Ragazzoni, Capuana, Gozzano, Guerrini. Via Settembrini sarà chiusa nel tratto compreso tra la rotatoria e la via Flaminia, mentre sarà consentita la circolazione su via Rimembranze e su via Settembrini, lungo l’asse Ravenna – Ancona.

La zona interdetta alla circolazione sarà delimitata con transenne o fettuccia bianco-rossa in ogni suo punto di accesso, in modo tale da interdire totalmente l’entrata all’area interna.

Anche le linee 8 e 9 di Tram effettueranno modifiche di percorso. Dalle ore 9,30 alle 12,30 la linea 8 effettuerà capolinea alla fermata dell’ospedale, mentre la linea 9 percorrerà, in entrambi i sensi, l’itinerario via Settembrini, via Marrani, via Melucci, via Siracusa, via Tommaseo.

La zona di salvaguardia
Le operazioni avranno inizio alle ore 8. Entro le 9,30 la zona di salvaguardia istituita dovrà essere infatti sgombra da tutte le persone residenti, nonché da qualsiasi altra persona non espressamente autorizzata.

Le vie, interamente o parzialmente all’interno della zona di salvaguardia, sono: Abba, civici 9, 11; Draghi, civici 9, 11, 13, 33; Flaminia, civici da 209 a 235 e da 102 a 142/d; Gigli, civici da 1 a 15 e da 2 a 14; Gozzano, civici da 21/a a 23 e da 24 a 26; Guerrini, civici da 17 a 43 e da 22 a 28; Guerzoni,solo civico 9; Lucano, civici da 3 a 5 e da 2 a 8; Ovidio, civici da 1 a 11 e da 2 a 22; Pasta Negri, civici da 1 a 3 e 2n, 4; Patti, civici da 1 a 9 e da 2 a 8; Pertile, civici da 1 a 7 e da 2 a 8; Ragazzoni, civici 15, 21 e da 12 a 14; Ruffini, civici da 9 a 15 e da 12 a 18; Settembrini, civici da 9 a 15/a e da 2 a 2/h; Strepponi, civici da 1 a 19; Tamagno, civici 1, 3.

I residenti che dovranno temporaneamente allontanarsi dalle proprie abitazioni durante le operazioni di bonifica sono 767, di cui 122 oltre ai 65 anni.

La zona di salvaguardia sarà soggetta a controllo da parte delle forze dell’ordine e chiunque venga trovato in loco durante il periodo di sgombero (dalle ore 9,30 alle 12) sarà sottoposto a procedura secondo i termini di legge.

Il Centro d’accoglienza
Dalle ore 8 di giovedì 27 ottobre sarà attivo il Centro di ausilio allestito presso le strutture della Parrocchia Santa Maria Annunziata della Colonnella, in Via Flaminia n. 96 (tel. 0541 384545) nel quale verrà data assistenza ai cittadini per la durata dello sfollamento.

Per ogni informazione: URP, Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Rimini, tel. 0541 704112.

Di seguito anche la nota stampa diffusa dall’Ausl.

Giovedì 27 ottobre dalle ore 9,45 alle ore 12,00 saranno effettuate le operazioni di rimozione dell’ordigno bellico rinvenuto nell’AREA dell’OSPEDALE INFERMI di RIMINI, presso il Padiglione di via Ovidio.
Pertanto, per motivi di sicurezza, in tale fascia oraria saranno evacuate le seguenti strutture:
Padiglione di via Ovidio: evacuazione completa dello stabile;
Piastra del Pronto Soccorso: evacuazione dello stabile, eccetto l’Ala Gialla;
edifici delle Centrali Tecnologiche ed “ex Malattie Infettive”.

Durante l’operazione sarà interdetto l’accesso all’area ospedaliera lato sud.
I servizi compresi nella zona a rischio sospenderanno tutte le attività.
Le prestazioni già programmate, sia in regime di ricovero che ambulatoriale, sono già state ripianificate ad altra data.

AVVISO IMPORTANTE per le EMERGENZE – URGENZE

E’ garantito regolarmente il Servizio 118 – RIMINISOCCORSO.
Dalle ore 09,45 alle ore 12,00 il Pronto Soccorso ospedaliero potrà assicurare esclusivamente i casi di particolare urgenza.
Si raccomanda pertanto di evitare in tale fascia oraria l’accesso al Pronto Soccorso di Rimini e rivolgersi eventualmente ai Pronto Soccorso/Pronto Intervento degli altri ospedali (Santarcangelo, Riccione, Cattolica).

Ci si scusa fin d’ora per i possibili disagi e si confida nella massima collaborazione della cittadinanza.

Per informazioni: tel. 0541-707777 (8,30/17,30 da lun. a ven.; sab. 8,30/13,00)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454