mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: E' stato prorogato al 15 dicembre l'aumento dei canoni demaniali marittimi. Lo rende noto Massimo Baldini, sottosegretario alle Comunicazioni, che ha presentato in proposito un emendamento alla finanziaria.
di    
lettura: 1 minuto
gio 27 ott 2005 18:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Baldini ha presentato una proposta che preveda la rideterminazione dei canoni demaniali marittimi anche in relazione al numero, alle tipologie e alle caratteristiche delle concessioni, intensificando la lotta all’evasione.

“Scongiurato l’aumento”: così il Sib, sindacato italiano balneari della Confcommercio, commenta l’approvazione da parte della VI Commissione Finanze del Senato di un emendamento che proroga il termine ultimo per la rideterminazione dei canoni demaniali marittimi. Si tratta del
preliminare – rileva il Sib – che precede la discussione in Parlamento. “Il Sib – ha commentato il vicepresidente vicario nazionale, Giancarlo Cappelli – ha dunque raggiunto un altro traguardo importante per arrivare finalmente ad un confronto con gli organi dello Stato e le Regioni e ottenere una rideterminazione dei canoni in alternativa all’indecente proposta del loro aumento formalizzata con la Finanziaria 2004 nella misura del 300 per cento”. (Ansa)

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna