Basket. I Crabs ospitano la Sicc Jesi del capocannoniere Sato

Rimini Sport

15 ottobre 2005, 13:54

in foto: Dopo una matricola, il Casale Monferrato, superato al “105 Stadium” domenica scorsa, una retrocessa sul cammino della Coopsette Rimini, che ospiterà la Sicc Cucine Jesi. www.aurorabasket.it www.basketriminicrabs.it

Dopo un precampionato sofferto, con tanto di contestazione da parte dei tifosi, i marchigiani hanno centrato due vittorie nei primi due impegni di campionato (contro gli stessi avversari dei Crabs, Curtiriso e Pavia).
Il tecnico 40enne Luca Banchi, che con Jesi ha firmato un biennale, è stato costretto nelle prime giornate a rinunciare all’americano Ray Weathers che, risolti i problemi legati al suo visto, potrebbe esordire proprio a Rimini.
Le chiavi della regia sono affidate all’esperto Alberto Rossini. Dopo aver giocato una vita a Cantù e una parentesi a Roma, “Lupo”, questo il suo soprannome, è diventato capitano e bandiera dell’Aurora Basket Jesi. Il 36enne di Treviglio fa della difesa il suo pane. Lo testimoniano i soli 4 punti messi a referto nei primi 70 minuti di questo campionato, contornati però da 7 assist.
12 minuti in media per il 25enne italo-argentino Juan Marco Casini, guardia mancina di 188 centimetri, alla sua terza stagione a Jesi, impiegato come primo cambio del play. Buon difensore, ha anche una buona propensione nel tiro da tre. Poco spazio per il 30enne bolognese ex Pavia Alessandro Romboli, fratello minore di quel Massimiliano che di Rimini fu anche capitano.
In attesa di Weathers, nel ruolo di guardia ha giocato nelle prime due giornate l’americano di origini portoricane Michael Watson. Il 24enne del Michigan ha molti punti nelle mani (20 in media) e grande precisione nel tiro da tre: finora si è espresso con un eccellente 9/16.
L’ala è il pericolo numero uno della Sicc: Romain Sato, corteggiato in estate dal sodalizio di via Dante. Il 24enne della Repubblica Centrafricana è il capocannoniere del campionato, con 31,5 punti a partita (con Pavia, domenica scorsa, ha scritto 39), contornati da 8 rimbalzi. 57,1% dalla media, 35,7% dal perimetro e 85,7% dalla lunetta le sue medie di tiro. 195 centimetri, grande atletismo, Sato si era segnalato nella NCAA (vestiva la canotta dell’univerità di Xavier) per la grande attitudine difensiva. Nel 2002/’03 fu eletto dal periodico Sporting News uno dei migliori 5 difensori della Lega ed il migliore nel suo ruolo.
Pochi scampoli di gara per la 21enne ala di 198 centimetri Nelson Rizzitiello.
Il quattro titolare è il 2.07 Brian Montonati, di ritorno a Jesi dopo la felice esperienza con Capo d’Orlando. Nato a Detroit nel ’76, ma in possesso di un prezioso passaporto italiano, “B”, come viene chiamato dai compagni di squadra, uscito dal college di Oklahoma State nel 2000, ha giocato anche nell’A2 francese e in Svizzera. 9,5 punti e 7 rimbalzi le sue cifre nelle prime due gare. Può essere pericoloso anche nel tiro da tre: 33,3%.
L’alternativa è il 23enne finlandese Ville Kaunisto. Il 2.05 di Turku, dopo essere cresciuto nel suo Paese, ha giocato nel Friburgo, nel campionato svizzero, realizzando 13 punti con oltre il 60% dalla media. Mancino, può giocare sia da tre, che sotto le tabelle. Nelle prime due uscite italiane si è mantenuto sui 3,5 punti in 10 minuti, mostrando una buona propensione nel tiro da due.
Il pivot è il 28enne Michele Maggioli. Il 2.12 pesarese è un aspira-rimbalzi: 11,5 in media, domenica scorsa ne ha presi ben 17. Per lui anche 2 stoppate. Ma ha anche mani dolci e un buon tiro frontale: 12,5 punti con il 64,3% da due e l’80% ai liberi.
In panchina l’italo-americano Chris Mortellaro, 205 centimetri d’altezza. Nato a Cocoa Beach 23 anni fa, Mortellaro vestì i colori della Sicc già l’anno scorso per 7 partite. 5 punti con 4/5 da due e 6 rimbalzi in 12,5 minuti il suo ottimo rendimento nelle prime due giornate.
In casa biancorossa Bagnoli si è ripreso dall’influenza che lo ha colpito in settimana. Farà il suo esordio il polacco Barycz. Sarà partita da ex per Whiting.

Coopsette Rimini-Sicc Cucine Jesi sarà trasmessa in diretta su radio Icaro. Palla a due domani alle ore 18,15.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454