Basket. Esordio a Pavia per la Coopsette di Paolo Rossi

Rimini Sport

1 ottobre 2005, 13:52

in foto: Scatta il campionato di Legadue, che ha lasciato inalterata la formula della passata stagione. 16 squadre al via, 30 giornate di regular season, con la prima classificata che volerà direttamente in serie A e le ultime due che saranno retrocesse in B1. www.basketriminicrabs.it www.pallacanestropavia.it

Le squadre piazzatesi dal secondo al nono posto si giocheranno nei play off un’altra promozione nella massima serie.
Al via, per il quinto anno di fila, il Basket Rimini Crabs, quest’anno targato Coopsette. Il primo avversario sulla strada dei biancorossi sarà l’Edimes Pavia, affrontata al PalaRavizza.
Le chiavi della regia della squadra pavese, profondamente rinnovata rispetto alla passata stagione, sono affidate all’americano David Kyle Logan, nato a Chicago il 26 dicembre dell’82 e appena uscito dal college. Con l’università di Indianapolis Logan, alto 1 metro e 82, ha vinto il trofeo di miglior giocatore dell’anno per le Division II. Una delle chiavi della partita sarà senz’altro la sua marcatura.
La guardia titolare, anche se può agire anche da play, è un altro giocatore sgusciante: Monty Mack. Il 28enne di Derby, alto 181 centimetri, è al suo quarto anno di Legadue. Ferrara, Ragusa e Caserta le tappe precedenti a Pavia. L’anno scorso con la Pepsi si è mantenuto sui 16,8 punti in regular season, diventati 20,3 nelle quattro partite di play off, durante le quali si è espresso con un esaltante 61,9% dall’arco. Più “normale” il 32,4% con cui ha tirato dal perimetro durante la stagione regolare.
La prima alternativa in cabina di regia è il torinese classe ’83 Davide Parente, che negli ultimi quattro anni ha fatto la spola tra Pavia e Ragusa.
Il giocatore più futuribile dell’Edimes è il 17enne Danilo Gallinari, figlio d’arte, guardia di 205 centimetri di cui si dice un gran bene.
Soffierà sulle 17 candeline il 25 di questo mese la guardia Giacomo Pressel. Agiscono sul perimetro anche la guardia Luca Conte e la guardia-ala Santiago Garcia, entrambi 25enni. Il primo, al terzo anno a Pavia dopo le esperienze nella Luiss Roma (B2) e nella Pallacanestro Reggiana (A2), l’anno scorso si è ritagliato 23,2 minuti, sfruttati per imbucare 5,6 punti e catturare 2 rimbalzi. Migliorabile il 63,6% con cui si è espresso dalla lunetta. Il secondo, nato a La Plata, in Argentina, ma in possesso di passaporto italiano, è alla sua prima esperienza in Legadue.
Da quattro parte Ivan Gatto, alto 206 centimetri. Il 27enne trevigiano, con esperienze in NCAA e Grecia, si era già tagliato un discreto minutaggio nell’Edimes edizione 2003/2004: quasi 23 minuti (con 8,4 punti e 6,4 carambole) in regular season, diventati 30 (con 11,7 punti e ben 10 rimbalzi) nei play off. Attenzione alle sue conclusioni dalla distanza: l’anno scorso a Napoli si è mantenuto sul 40%.
Il capitano dell’Edimes è Federico Bellina. Il 2.04 di Gemona, in provincia di Udine, ha fatto i suoi esordi nella Dinamo Gorizia. Prima di approdare in terra lombarda, ha giocato una stagione a Pesaro. Nell’ultima annata il suo contributo è stato di 8,6 punti e 5 rimbalzi in quasi mezzora.
Il centro è il 2.03 Nkechi Ezugwu. 29 anni, inglese, Ezugwu ha già vestito le canotte di Osimo, Scafati ed Avellino.
Il pivot di riserva è il 30enne italo-argentino Rodrigo Martinez. Il 2.04 di Rosario l’anno scorso ha giocato quasi 9 minuti a partita, svolgendo diligentemente il suo compito (3,1 punti e 1,2 rimbalzi). In panchina è stato confermato Alessandro Finelli, subentrato in corsa a Massimiliano Baldiraghi.

Nelle fila biancorosse sarà assente Wojciech Barycz, che a seguito di uno scontro fortuito in allenamento ha riportato una contusione con ematoma alla regione inguinale. Sarà invece regolarmente in campo German Scarone. Il gaucho, appena rientrato dopo i problemi al gluteo che lo avevano bloccato per 10 giorni, si è scontrato con Andrea Vitale. Due punti di sutura all’arcata sopracciliare sinistra per il play, quattro punti al mento per l’ala riminese.
Abbiamo intervistato il tecnico della Coopsette, Paolo Rossi, che torna su una panchina professionistica maschile a 22 anni di distanza dall’ultima volta.

La partita Edimes Pavia-Coopsette Rimini sarà trasmessa in diretta su radio Icaro. Palla a due alle 18,15.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454